lunedì, 12 Aprile, 2021
Economia

Cna-Edili: piano Cantieri per riqualificare l’Italia

“Riqualifichiamo l’Italia”, è l’ambizioso progetto nazionale della Confederazione nazionale artigiani del settore Cna- Costruzioni, condiviso con la società Harley & Dikkinson, partner tecnologico-finanziaro e di garanzia che opera nel campo della riqualificazione del patrimonio immobiliare. Il progetto vede la presenza di Eni Gas e Luce azienda dal gruppo Eni che offre e sviluppa soluzioni e prodotti innovativi nel settore retail gas e luce. L’annuncio della definizione dell’iter è stato dato in occasione della prima Convention della Rete Nazionale dei Consorzi “Riqualifichiamo l’Italia” promossa da Cna al 32° salone “Restructura” di Torino dal presidente del Consorzio CONSAB, Luca Lecce “il costo dell’intervento, che prevede in particolare il rifacimento del tetto con un pacchetto termico con microventilazione, ammonta a quasi 120mila euro”, spiega Lecce.

“L’innovativa Piattaforma di H&D e CNA”, ricorda il responsabile della CNA Costruzioni Abruzzo Renato Giancaterino e il presidente Aurelio Malvone, “ha il suo principale punto di forza nel consentire ai condomini, e ora anche ai proprietari delle singole unità immobiliari, la cessione del credito d’imposta immediata. Questo passaggio è fondamentale per togliere ad un meccanismo virtuoso, come l’Ecobonus, quel freno rappresentato dalla procedura della detrazione decennale. Lo strumento, messo in campo dalla Cna dà infatti la possibilità, a chi intende realizzare opere di efficientamento energetico e/o antisismiche, di accedere a questo conveniente e comodo percorso, con la conseguenza di doversi accollare solo una porzione della spesa non coperta dagli incentivi statali”.

Ad eseguire i lavori, attraverso il Consorzio Consab partner del progetto, sarà l’impresa aquilana “Evolution srl” di Filippo Colangeli: “Abbiamo creduto sin da subito in questa piattaforma, accompagnati dalla struttura della Cna con serietà, competenza e professionalità. Questo contratto segna una tappa importante per il nostro Consorzio e siamo particolarmente orgogliosi”, aggiunge Colangeli, “che sarà la nostra impresa ad aprire il primo cantiere di questo tipo in Abruzzo”.

A Pescara, infatti, nel quartiere San Silvestro, aprirà il primo cantiere edile d’Abruzzo previsto dal progetto “Riqualifichiamo l’Italia”. Infine anche i condomini si dichiarano di essere soddisfatti, risolveranno il loro problemi di impermeabilizzazione ed isolamento termico riqualificando l’edificio senza esborso di costi eccessivi, valorizzando il patrimonio immobiliare e riuscendo, alla fine dei lavori, ad abbattere i consumi energetici e quindi i costi in bolletta.

Sponsor

Articoli correlati

Silvestrini (CNA): Giovani e Mezzogiorno emergenze del Paese. Gli artigiani: basta tasse e burocrazia, servono incentivi

Maurizio Piccinino

Cna, stabile occupazione nell’artigianato e piccole imprese

Redazione

Artigiani e innovazione. La Cna punta in alto: nasce il settore Aerospaziale-Aeronautico, piccole imprese in crescita

Angelica Bianco

Lascia un commento