martedì, 5 Marzo, 2024
Attualità

Ucraina: l’Italia sostiene la Moldova per far fronte a flussi migratori

La Farnesina ha intensificato i propri interventi a sostegno dei profughi ucraini nel Paese. Grazie al Fondo Migrazioni, sono stati avviati con le Nazioni Unite due progetti per assistere la Moldova nel far fronte al flusso di profughi dall’Ucraina. Tali progetti si aggiungono a un altro da 10 milioni di euro con UNHCR che era stato annunciato dal ministro degli Affari Esteri, Luigi Di Maio, durante la sua visita nel Paese il 15 marzo scorso.

I due progetti, sviluppati con OIM e con UNICEF per un finanziamento totale di ulteriori 10 milioni di euro, contribuiranno a dare attuazione ad iniziative a sostegno della capacità di gestione della crisi migratoria da parte delle Autorità moldave

Il progetto con OIM mira a fornire beni e assistenza alle istituzioni moldave per identificare minori non accompagnati, facilitare lo svolgimento delle pratiche amministrative e rafforzare le ONG locali in materia di protezione delle categorie vulnerabili. L’iniziativa con UNICEF intende migliorare l’accesso all’educazione e ai servizi essenziali per i minori e contribuire al sostentamento delle loro famiglie.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

La sicurezza alimentare emergenza più grave del conflitto in Ucraina

Lorenzo Romeo

Ucraina, Sala: “Un migliaio di profughi arrivati a Milano, ora risorse”

Emanuela Antonacci

Decreti sicurezza verso l’abrogazione: i grillini pronti a cedere

Redazione

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.