giovedì, 8 Dicembre, 2022
Agroalimentare

Vinitaly, Patuanelli: “È l’edizione della ripresa”

“È l’edizione della ripresa, che segue un 2021 incredibile con 7,1 miliardi di esportazioni. L’export agroalimentare ha fatto tutti i record, è una filiera forte, che funziona”. Lo ha dichiarato il ministro delle Politiche agricole, Stefano Patuanelli, in occasione dell’apertura della 54esima edizione di Vinitaly, a Veronafiere. “Però – ha aggiunto – non diamo per scontato ciò che abbiamo e il fatto che dobbiamo continuare ad esser secondi in volume e in valore. Dobbiamo essere i primi superando la Francia e la Spagna. Possiamo farlo perché il vino davvero rappresenta il nostro Paese nel mondo”.

“È evidente che il tema dell’aumento del prezzo dell’energia, dell’aumento dei costi di produzione è centrale in questo momento ed è orizzontale a tutti i settori produttivi”, ha sottolineato Patuanelli, aggiungendo: “Il governo, nei vari provvedimenti, ha già stanziato più di 20 miliardi per calmierare l’aumento dei prezzi energetici. Avremo un prossimo decreto dopo Pasqua con le stesse finalità, si farà quello che è necessario fare per sostenere le imprese”.

“Credo sia necessario non uscire dal percorso di transizione intrapreso, non andare a cambiare strutturalmente in questa fase la Pac o i piani strategici nazionali: è necessario adeguare in un periodo transitorio ciò che viene fatto rispetto all’emergenza in corso”, ha detto Patuanelli, commentando l’ipotesi di modificare Pnrr e Pac dopo lo scoppio della crisi Ucraina: “Non bisogna modificare strutturalmente il percorso ma sospendere ciò che deve essere sospeso. Il Pnrr anche in questa fase così complessa sta accelerando con le misure”.

Sponsor

Articoli correlati

Recovery, Sala: “Milano pronta a investire 1 miliardo l’anno”

Francesco Gentile

Ripresa dei licenziamenti, mancata ripresa e dubbi sul futuro gli ingredienti del prossimo autunno caldo

Alessandro Alongi

Draghi: sindaci protagonisti del Pnrr

Maurizio Piccinino

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.