domenica, 7 Agosto, 2022
Agroalimentare

Patuanelli “Ambire a sovranità alimentare europea”

ROMA (ITALPRESS) – "Non possiamo affrontare con strumenti ordinari il momento straordinario che stiamo vivendo. La pandemia ha indotto criticità simmetriche, non c'è stata filiera che non sia stata colpita. L'incidenza che ha oggi la guerra, le difficoltà di alcuni elementi produttivi, hanno un impatto asimmetrico che viene pagato più da alcuni paesi rispetto ad altri. Anche sul piano delle sanzioni, sacrosante, i paesi pagheranno in maniera diversa le conseguenza". Lo ha detto il ministro per le Politiche Agricole, Stefano Patuanelli, intervenendo alle Agorà democratiche. Per Patuanelli è necessaria "una condivisione tra tutti i paesi per garantire che ci sia un freno al rischio di aumentare ancor di più disuguaglianze e povertà. Il rischio grande è che le dinamiche di prezzo portino verso un abbassamento della qualità e della quantità. Credo – ha aggiunto – che in merito al dibattito sulla sovranità alimentare, il nostro Paese debba fare una riflessione sul perché alcune produzione agricole siano state abbandonate: penso a tutto il settore dei cereali e su come un percorso di ripresa di quelle produzione debba essere valutato. L'obiettivo di una sovranità alimentare deve essere un obiettivo europeo, di ogni stato membro. Dobbiamo ambire a una sovranità alimentare europea", ha concluso. (ITALPRESS). ror/ads/red 05-Apr-22 16:31

Sponsor

Articoli correlati

Agrifood Magazine – 24/11/2021

Redazione

Confagricoltura, entro 15/10 candidature Premio per l’Innovazione

Paolo Fruncillo

Cous Cous Fest, sesta edizione del Campionato italiano Conad

Redazione

Lascia un commento