sabato, 19 Settembre, 2020
Politica

Salvini: “Programma alternativo a Roma”

Sponsor

“A Roma ci sono problemi drammatici che non nascono negli ultimi tre anni ma sono figli di fallimenti di decenni: trasporti che non funzionano, buche nelle strade, rifiuti, disorganizzazione nei servizi pubblici.

La città merita di più e ci saremmo aspettati risultati migliori dall’attuale giunta, che invece nega perfino il Taser ai vigili come previsto dal Decreto Sicurezza. Da tempo stiamo lavorando in tutti i quartieri per un programma alternativo.

L’obiettivo è rilanciare la città e confermare nella Capitale il buon governo della Lega. Da ministro continuerò a lavorare come ho fatto nell’ultimo anno: con i fondi del Decreto Sicurezza Roma ha ottenuto 9,53 milioni di euro dal 2018 al 2020, con Scuole sicure ha beneficiato di più di 724mila euro per la vigilanza anti-pusher, la questura è stata rinforzata così come i numeri delle Forze Armate presenti in città. Arriveranno nuovi carabinieri.

E per contrastare le truffe agli anziani abbiamo stanziato 466.720 euro”. Lo dice il vicepremier e ministro dell’Interno Matteo Salvini.

Articoli correlati

Gilet arancioni. Ecco il sovranismo2-0. Dà più fastidio a Salvini e alla Meloni

Redazione

Sicurezza bis e Tav, settimana in salita per la maggioranza

Redazione

Aperta la crisi: incertezza sulle prospettive

Giampiero Catone

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni