venerdì, 15 20 Novembre19
Articoli del Giorno Cultura

“Fare squadra con i libri”, Fondazione Pirelli dona 300 testi

Diffondere la passione per la lettura nei bambini e nei ragazzi collaborando con le scuole del territorio e con le istituzioni pubbliche e private per dare vita a un vero e proprio sistema fra biblioteche aziendali, scolastiche e di quartiere. Con questo obiettivo la Fondazione Pirelli – nell’ambito della settimana di #ioleggoperchè – ha organizzato l’evento “Facciamo squadra con i libri”, un dialogo tra oltre 300 ragazzi delle scuole medie sull’importanza di “fare squadra” in classe, nello sport e nella vita insieme allo scrittore e giornalista sportivo Luigi Garlando, a Javier Zanetti, vicepresidente di FC Internazionale Milano, Regina Baresi, capitano dell’Inter femminile e Mario Isola, Responsabile F1 e Car Racing Pirelli.

Nel corso dell’incontro – a cui sono intervenuti anche Laura Galimberti, Assessore Educazione e Istruzione del Comune di Milano, Ricardo Franco Levi Presidente dell’Associazione Italiana Editori e Antonio Calabrò, Direttore della Fondazione Pirelli – Pirelli e Fondazione Pirelli, in collaborazione con AIE, si sono impegnate a sostegno del territorio in cui operano attraverso la donazione e il prestito alla scuola media Giovanni Verga di Milano di oltre 300 volumi che andranno ad arricchire la biblioteca scolastica.

È da oltre cento anni che Pirelli si impegna nella diffusione della lettura e della cultura nei luoghi di lavoro. Nel solco della tradizione che l’ha vista aprire la prima biblioteca aziendale nel 1928, l’azienda conta oggi una biblioteca presso il Polo Industriale Pirelli di Settimo Torinese e le due biblioteche – una nell’Headquarters di Milano Bicocca e una nello stabilimento di Bollate – inaugurate proprio in occasione di #ioleggoperchè nel 2016. Nel 2018, poi, Pirelli è stata la prima azienda a entrare a far parte del Sistema Bibliotecario di Milano (SBM), offrendo ai propri dipendenti la possibilità di scegliere tra oltre un milione di materiali tra libri, riviste e audiovisivi direttamente dalle biblioteche del circuito milanese e di ritirarli presso la biblioteca aziendale Bicocca, che vanta già un patrimonio di oltre 6000 libri.

Il patrimonio librario di Pirelli si compone, inoltre, della Biblioteca Tecnico-Scientifica, composta da circa 16mila volumi sulla tecnologia della gomma e dei cavi dall’Ottocento fino ai nostri giorni, e dalla Biblioteca della Fondazione Pirelli, con oltre 2mila volumi sulla storia dell’azienda, comunicazione d’impresa, arte, architettura sport e molto altro. Queste ultime due biblioteche sono a disposizione del pubblico, degli studenti e dei ricercatori, presso la Fondazione Pirelli, istituita nel 2008.

La Fondazione, che custodisce un archivio storico di oltre 3,5 Km di documentazione sulla storia dell’azienda dal 1872 a oggi, ha come obiettivo principale quello di promuovere e diffondere la conoscenza di questo patrimonio attraverso progetti come mostre, pubblicazioni, visite guidate, convegni e, nel campo educativo, percorsi creativi e formativi rivolti a scuole e istituti di diverso ordine e grado. (Italpress)

Related posts

Al via a Lamezia Terme “Trame”, Festival libri sulle mafie

Redazione

Editoria: business da 27 mld per 61 mila imprese in Italia

Redazione

Libro: Franceschini “Al lavoro per una legge per l’editoria”

Redazione

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni