venerdì, 19 Agosto, 2022
Economia

Sostegni bis, la Camera approva. 40 miliardi di aiuti, sfratti rinviati

Pioggia di benefici, di fondi, e rinvii di pagamenti. La Camera ha approvato la fiducia posta dal Governo.

Il Sostegni Bis porta con sé tutte le misure urgenti Covid, con una dote economica di 40 miliardi a sostegno di imprese, lavoro, giovani, scuola, agricoltura, salute, ambiente e servizi territoriali.

 

IMU E SFRATTI

Tra i provvedimenti prevista l’esenzione IMU per l’anno 2021 a favore dei locatori di immobili ad uso abitativo che hanno ottenuto a proprio favore una convalida di sfratto per morosità esecuzione sospesa fino al 30 settembre 2021 o fino al 31 dicembre 2021.

 

HOTEL E RISTORANTI

A disposizione i contributi a Fondo perduto per le imprese dei settori del wedding, dell’intrattenimento, dell’organizzazione di feste e cerimonie e del settore dell’Hotellerie-Restaurant-Catering

 

CREDITO D’IMPOSTA

Nel Sostegni bis c’è la proroga del credito di imposta per le società benefit al 31 dicembre 2021 e l’ampliamento dei costi agevolati. Una nuova misura di  misura di sostegno alle imprese che investono in formazione professionale di alto livello negli ambiti previsti dal Piano nazionale di Rinascita, con

la possibilità di utilizzare causali previste per i contratti di secondo livello e per contratti a termine oltre i 12 mesi, fino a settembre 2022.

 

SCADENZE RINVIATE

Isa, pagamenti rinviati per chi esercita attività economiche per le quali sono stati approvati gli indici sintetici di affidabilità fiscale che scadono dal 30 giugno al 31 agosto 2021 sono prorogati al 15 settembre 2021 senza alcuna maggiorazione.

Il differimento riguarderà non solo Irpef, Ires, addizionali, Irap e Iva, ma anche le imposte sostitutive come dichiarazioni dei redditi, compreso anche il diritto annuale dovuto alle Camere di Commercio.

Riepilogando, i versamenti interessati dalla proroga sono quelli relativi a: saldo IRPEF / IRES / IVA 2020; acconto 2021 IRPEF / IRES; addizionali IRPEF; contributi previdenziali (IVS, Gestione separata INPS). Inoltre un rinvio per i versamenti su acconto del 20% per i redditi a tassazione separata.

Sponsor

Articoli correlati

Impresa donna, fondo Pnrr da 160 mln. Domande entro il 24 maggio

Marco Santarelli

Energia. Coldiretti: agroalimentare in sofferenza. Il peso dei costi su imprese e famiglie

Gianmarco Catone

Polizia postale: allarme sugli attacchi in rete

Ranieri Razzante*

Lascia un commento