mercoledì, 20 Ottobre, 2021
Giovani

Una rete lombarda per curare i giovani colpiti da disturbo borderline



“Il disturbo borderline, che coinvolge nella maggioranza dei casi giovani donne, influenza pesantemente la vita delle persone diventando a volte quasi del tutto invalidante sotto il profilo relazionale” ha sottolineato il Presidente del consiglio regionale Lombardia, Alessandro Fermi, presentando il progetto Young Inclusion.
fmo/pc/gtr

Sponsor

Articoli correlati

Incendio in centro a Torino, Vigili Fuoco “L’edificio è in sicurezza”

Redazione

Tav, Salvini: “Non solo alta velocità, ma anche tutela ambientale”

Redazione

BCE, ripresa avviata ma resta l’incognita pandemia

Redazione

Lascia un commento