mercoledì, 5 Maggio, 2021
Esteri

Le Forze di Difesa israeliane si aspettano scoppi di violenza al confine con Gaza e in Cisgiordania

A seguito del previsto rinvio delle elezioni legislative palestinesi, annunciato giovedi’ sera dal presidente dell’Autorita’ Palestinese Abu Mazen attribuendone la colpa a Israele. Hamas, il gruppo terroristico islamista che controlla Gaza, aveva gia’ dichiarato mercoledi’ che intende “far pagare” a Israele l’eventuale rinvio del voto. Le ultime elezioni palestinesi si sono tenute nel 2006, quando Hamas sconfisse il movimento Fatah di Abu Mazen. Venne poi formato un instabile governo di unita’ Fatah-Hamas, non riconosciuto dalla comunita’ internazionale dal momento che Hamas non accettava i tre criteri basilari indicati dal Quartetto (Usa, Ue, Russia, Onu): rinuncia alla violenza, riconoscimento di Israele, rispetto degli accordi gia’ firmati.

Nel 2007 e’ scoppiata una guerra civile tra le due fazioni palestinesi con centinaia di morti, al termine della quale Hamas ha espulso Fatah dalla striscia di Gaza assumendone il controllo.
Voci palestinesi critiche verso Abu Mazen accusano l’impopolare presidente palestinese di usare la questione del voto a Gerusalemme est come pretesto per cancellare le elezioni ed evitare una probabile sconfitta.

Sponsor

Lascia un commento