giovedì, 2 Dicembre, 2021
Attualità

Pasqua, il 75% degli italiani intenzionato a rispettare tutte le norme anti-Covid

Mancano pochi giorni alle festività pasquali e, anche quest’anno, il nostro Paese si ritrova a viverle tra restrizioni e lockdown. Oltre la metà degli italiani festeggerà la Pasqua solo con la famiglia, proprio come successo lo scorso anno.

Seppur nelle restrizioni di quest’anno siano concesse alcune deroghe agli spostamenti, solo un italiano su 5 dichiara di averne programmati e, principalmente, nel totale rispetto delle regole.

È quanto risulta da un sondaggio di Euromedia Research. Solo il 2% è disposto a violare i regolamenti pur di muoversi, mentre 3 intervistati su 4 rispetteranno tutte le norme imposte ed eviteranno qualsiasi spostamento. Queste piccole concessioni, quindi, permettono di vivere e percepire il nuovo lockdown con
maggiori libertà e meno restrizioni rispetto a marzo-aprile del 2020, anche se poi, come visto, la stragrande maggioranza della popolazione non si concederà particolari svaghi.

Nonostante le deroghe e le minori restrizioni, facendo un resoconto dell’ultimo anno e del periodo trascorso tra la Pasqua 2020 e quella 2021, gli italiani non hanno percepito e vissuto particolari differenze e cambiamenti.

Dati Euromedia Research per la Stampa – Realizzato il 17/03/2021 con metodologia mista CATI/CAWI su un campione di 800 casi rappresentativi della popolazione italiana maggiorenne.

Sponsor

Articoli correlati

Vaccino, raggiunto oltre il 90% del personale scolastico

Angelica Bianco

Covid-19 ed emergenza Conte-20

Tommaso Marvasi

Quel disperato bisogno di un Nuovo Umanesimo

Luca Sabia

Lascia un commento