domenica, 25 Settembre, 2022
Economia

Decreto Sostegni, dare priorità a lavoratori autonomi e partite iva

“La prossima settimana il governo approverà, cosi’ ha annunciato il premier Draghi, il decreto cosiddetto Sostegni. Un provvedimento diventato ancora più urgente dopo le ulteriori restrizioni decise ieri dal Consiglio dei ministri. La priorità sarà quella di assicurare alle categorie economiche colpite dalla pandemia risarcimenti immediati: l’Agenzia delle Entrate ha tutti i dati per poter effettuare subito i bonifici ai beneficiari, cosi’ come fatto per il contributo a fondo perduto previsto dal decreto rilancio. Per Forza Italia è fondamentale rottamare la distinzione per codici attività (i codici Ateco) e salvaguardare i lavoratori autonomi.

Partite Iva, professionisti, commercianti, artigiani, ristoratori: sono questi i più tartassati dalle chiusure, sono coloro che hanno bisogno prima degli altri di aiuti concreti. Condividiamo anche il nuovo scostamento di bilancio, auspicando che, grazie all’implementazione della campagna vaccinale, possa essere davvero l’ultimo intervento emergenziale di questo tipo.

L’esecutivo segua le nostre indicazioni per dare risposte a famiglie, imprese e lavoratori”. Lo afferma in una nota Roberto Occhiuto, capogruppo di Forza Italia alla Camera dei deputati.

Sponsor

Articoli correlati

Artigiani contro il decreto Sostegni: cambiare le norme su subappalti e contratti

Angelica Bianco

Equo compenso: per Confprofessioni legge va modificata

Angelica Bianco

Partite Iva. Nuove tutele per malattia e infortunio. Il Presidente Cuchel: il Senato approva, giornata bellissima

Francesco Gentile

Lascia un commento