domenica, 11 Aprile, 2021
Agroalimentare

Parmigiano Reggiano, Bertinelli “Ok sospensione dazi Usa”

REGGIO EMILIA (ITALPRESS) – Il Consorzio del Parmigiano Reggiano accoglie con entusiasmo la sospensione dei dazi USA sull'agroalimentare. Una vittoria che risulta particolarmente soddisfacente per il Parmigiano Reggiano che è stato il prodotto più colpito dalla politica isolazionista di Trump. Ricordiamo che per il Parmigiano Reggiano gli USA rappresentano il primo mercato export, una quota del 20% del totale export pari a circa 12 mila tonnellate di prodotto. Sul Parmigiano Reggiano, dall'ottobre 2019 pesavano tariffe aggiuntive pari al 25% (Trump ha aumentato le tariffe da 2,15 a 6 dollari al chilo) con un aumento del prezzo a scaffale dai 40 ai 45 dollari al chilo. "Il pieno sviluppo del mercato americano è di cruciale importanza per la sostenibilità della nostra filiera composta da 321 caseifici, 2.600 allevamenti e 50 mila persone coinvolte. Un sistema che genera un valore di affari al consumo pari a 2,35 miliardi di euro. Ringraziamo la Commissione Europea, in particolare l'europarlamentare Paolo De Castro che si è battuto per la sospensione delle tariffe aggiuntive tra USA e UE che hanno pesato sulle esportazioni aggiungendosi ai gravi impatti economici provocati dalla pandemia. Siamo ottimisti per il futuro: ci auguriamo che l'amministrazione Biden metta fine a questo contenzioso commerciale che non è più sostenibile" ha commentato Nicola Bertinelli, presidente del Consorzio Parmigiano Reggiano. (ITALPRESS). pc/com 06-Mar-21 10:59

Sponsor

Articoli correlati

Il pistacchio alleato del sistema immunitario

Redazione

“Finance for Food One”, al via fondo per 80 milioni

Redazione

Biden sospende i dazi all’UK, ora anche l’Europa chiede lo stesso

Redazione

Lascia un commento