martedì, 30 Novembre, 2021
Società

Coronavirus, Bonaccini: “Su nuove misure Draghi ci ha dato ascolto”

“Ci sono alcune novità nel primo DPCM di Draghi. Intanto gli spostamenti sono bloccati fino a fine marzo tra le Regioni anche in zona gialla. Verrà mantenuto il sistema in fasce e in zona rossa ci saranno maggiori restrizioni così come ce ne saranno meno in zona gialla. Dal 27 marzo riapertura di cinema e teatri con contingentamenti e mascherina, bisogna dare ossigeno alle attività laddove è possibile”. E’ quanto ha affermato Stefano Bonaccini, presidente della Regione Emilia Romagna e della Conferenza delle Regioni, a Live-Non è la D’Urso su Canale 5.

“Come Regioni avevamo chiesto alcune cose, ad esempio i comunicati sulle misure non poco prima dell’entrata in vigore e infatti le novita’ su colorazioni e misure restrittive entreranno in vigore a inizio settimana, ci hanno detto si’ a un tavolo tecnico tra esperti per rivisitazione dei 21 parametri e poi nel prossimo decreto Ristori non ci sara’ piu’ limite ai codici Ateco, ma si agira’ per percentuale da fatturato. Ci e’ stato garantito e mi auguro di ritrovarlo. Abbiamo parlato con i ministri Gelmini e Bonetti e sappiamo che ci sarà il rifinanziamento dei congedi parentali”, ha concluso.

Sponsor

Articoli correlati

Governo e partiti: destini incrociati

Giuseppe Mazzei

Ore decisive per il Governo

Redazione

Crif: Misiani (PD), confronto con Abi e maggiori garanzie anche per i debitori

Giuseppe Mazzei

Lascia un commento