mercoledì, 28 Luglio, 2021
Regioni

Startup, Regione Siciliana e Irfis finanziano idee giovani con “La tua idea di impresa in Sicilia”

Sguardo ai giovani e alle giovani imprese. La Regione Siciliana ha presentato, con l’Irfis, il premio “La tua idea di impresa in Sicilia”, iniziativa con la quale verrà finanziata la fase di start-up di nuovi progetti imprenditoriali sviluppati da giovani inoccupati o disoccupati. In palio 10 premi da 10mila euro ciascuno che possono costituire il punto di partenza per i giovani per iniziare a fare impresa.

“Vogliamo che vi siano nuove opportunità di lavoro per i giovani”, ha spiegato il presidente della regione Siciliana Nello Musumeci in conferenza stampa. Il bando, che partirà già oggi, prevede un ulteriore sostegno dell’Irfis anche nella seconda fase con dei finanziamenti a tassi fortemente agevolati.

“Vogliamo che i giovani con idee possano realizzare il proprio sogno. Per essere ammessi i soggetti dovranno essere residenti in Sicilia da 6 mesi, disoccupati o inoccupati e con un età compresa tra 18 e 35 anni. Con i progetti che verranno analizzati da una commissioni”. Grande soddisfazione per il lancio del progetto anche da parte del presidente dell’Irfis Giacomo Gargano: “Con questo governo abbiamo riscoperto la dignità dell’Irfis. Questo è un premio che vuole servire da stimolo. È la scintilla, l’inizio per la propria attività imprenditoriale – ha spiegato Gargano -. Pubblicheremo oggi il regolamento. Gli uffici dell’Irfis sono a disposizione per quei ragazzi che potrebbero avere delle difficoltà a creare il loro business plan. La valutazione terminerà il 15 giugno e dopodiché il giovane potrà venire da noi per ulteriori finanziamenti. L’unico requisito è che il progetto sia autosostenibile”.

Una importante occasione per i giovani siciliani che hanno già dimostrato di guardare con attenzione a tutte le opportunità a disposizione per cercare di fare impresa. Nel quarto trimestre del 2020, infatti, secondo i dati del registro delle imprese, la Sicilia, con 549 startup innovative si è collocata al settimo posto tra le regioni italiane. Davanti alla Sicilia ci sono Lombardia, Lazio, Campania, Veneto Emilia Romagna e Piemonte. Tra le prime 20 provincie ci sono Palermo e Catania, rispettivamente al quattordicesimo e al sedicesimo posto. “Vogliamo dare una speranza ai giovani, uno stimolo e un sostegno per far sì che la loro idea di impresa possa realizzarsi in concreto”, ha concluso Gargano.

Sponsor

Articoli correlati

Patto salute, niente firma, lite Regioni e Governo

Maurizio Piccinino

Moratti al Pio Albergo Trivulzio “Qui zero contagi Covid”

Redazione

Cooperazione Ue, progetto per la creazione di nuove start-up in Sardegna

Redazione

Lascia un commento