mercoledì, 22 Settembre, 2021
Esteri

Turismo, l’Arabia Saudita pronta a ripartire con il visionario progetto Coral Bloom

Il principe ereditario Mohammed bin Salman ha lanciato il concept design per il progetto Coral Bloom da sviluppare come parte del programma turistico dell’Arabia saudita sul Mar Rosso.

La società britannica Foster + Partners ha progettato il concetto per essere collocato all’interno di Shurayrah, una delle 22 isole selezionate per il progetto TRSDC (The Red Sea Development Company). Il progetto prevede la creazione di nuove spiagge e una laguna sull’isola.

TRSDC ha affermato che gli hotel saranno sviluppati utilizzando materiali leggeri.

Il contractor locale Al-Bawani e la società svizzera di costruzioni modulari Blumer-Lehmann sono stati confermati, all’inizio di questo mese, per altri due progetti di hotel e resort di TRSDC. Al-Bawani dovrebbe consegnare opere civili e strutturali per 40 ville alberghiere per il resort di Southern Dunes, mentre Blumer-Lehmann si dovrebbe occupare della progettazione e fabbricazione di costruzioni in legno, nonché lavori di fornitura per un resort situato sull’isola di Ummahat al-Shaykh.

L’aeroporto internazionale del Giga Project Red Sea ed i primi quattro hotel dovrebbero essere pronti entro la fine del 2022.

Sponsor

Articoli correlati

Turismo: Singapore Food Festival diventa virtuale

Redazione

Coronavirus: Confturismo “dopo la crisi ripartire dal turismo”

Redazione

Confturismo: paura dei contagi, disdette e rinvii estate al ribasso

Francesco Gentile

Lascia un commento