lunedì, 27 Maggio, 2024
Società

Ricordo di Carmine Alboretti. Un’iniziativa dei giornalisti vesuviani

Pensieri, parole e disegni per raccontare il Covid attraverso lo sguardo dei ragazzi”: questo, il tema del concorso, che avrà per protagonisti i più giovani, promosso dall’Associazione dei giornalisti vesuviani in memoria di Carmine Alboretti, prematuramente scomparso.

L’iniziativa ha preso le mosse, da un’intuizione della vedova di Carmine, Maria, che ha spiegato come tale desiderio sia maturato in lei guardando il figlio scrivere una storia usando il Pc del papà.

A questo desiderio così umano e coinvolgente ha deciso di dare il suo supporto l’associazione dei giornalisti dell’Area del Vesuvio, il cui Presidente ha ricordato come la scelta del bando sia stata condivisa nel segno della testimonianza dei valori della solidarietà sempre offerta da Carmine, anche nei primi mesi della pandemia, come volontario della Protezione civile.

“La Discussione”, che fu il luogo dove Carmine dimostrò, da redattore fino al ruolo di vicedirettore, il suo talento professionale e le sue virtù civili, sorrette da una fede religiosa senza ambiguità, condivide l’iniziativa, convinta che essa renda, nell’occasione di quello che sarebbe stato il suo quarantaseiesimo compleanno, il migliore omaggio ad un uomo che rimpiangiamo, ad un protagonista dello spessore morale e culturale di Carmine Alboretti.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

I rincari post-Covid preoccupano gli italiani

Angelica Bianco

Rave party, diritti e libertà

Ranieri Razzante*

La vita rinasce sul Vesuvio

Ettore Di Bartolomeo

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.