lunedì, 30 Novembre, 2020
Attualità

Il vero virus che ha contagiato gli italiani: non vi conoscevamo mascherine

Sponsor

Awelco

Comunque gli italiani hanno tirato fuori il peggio col Covid, dal lockdown in poi è un pullulare di sottospecie comportamentali umane che prima neanche sapevamo esistessero. Non vi conoscevamo così bene mascherine, mi sa proprio di no…

Eccole alcune.

I runner – Categoria la cui libertà fondamentale è il diritto costituzionale alla corsetta. Non hanno visto nient’altro per un bel po’

I ciclisti – Categoria la cui libertà fondamentale é il diritto a stare in mezzo alla strada soprattutto e come non mai ora che c’è il covid e voi guidatori zitti e muti, siete tutti già marchiati

Quelli dei monopattini – Io sono io e voi non siete un c….

I paurosi – In fila a fare tamponi o a richiedere test sierologici senza sintomi

I codardi – Sui social contro tutte le autorità, per strada tutti a testa bassa

Gli arroganti aggressivi – Hanno tutti sbagliato, i medici, i giornalisti, i politici. Loro avrebbero fatto e detto e scritto cose molto più intelligenti

I complottisti – Quelli che c’è sempre un nemico preciso e se non c’è lo troviamo

I disinfettati – Quelli che vorrebbero anestetizzare il mondo dalla vita

I palestrati – Si svegliano all’ultima conferenza stampa e ce l’hanno anche loro col governo. Ora, solo ora. È lo stesso governo da mesi che decide e con la stessa vaghezza da mesi.

Poi ci sono quelli che non buttano il televisore dalla finestra facilitandosi la vita, possono essere anche runner o ciclisti, codardi o complottisti, ma sentono i dibattiti, leggono, si informano, si fanno una propria idea, criticano, partecipano alla vita pubblica in qualche modo, si confrontano sempre con tutti, credono ancora nel bene comune e nella libertà di pensiero e di opinione.

(Lo_Speciale)

Articoli correlati

Coronavirus, 16mila mascherine pronte per pazienti con Sla

Redazione

Salute e vaccino: impariamo dalla Germania

Giuseppe Mazzei

A cuore aperto – Avere un nome è importante, dare il giusto nome è necessario. L’isolamento non è dato dalla mascherina

Rosalba Panzieri

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni