lunedì, 27 Settembre, 2021
Politica

La Fondazione Dc a Saint Vincent. Si inizia, tre giorni di dibattiti e proposte, per parlare del futuro, della tutela del Creato e della politica che verrà

Si inizia. Da venerdì 9 fino a domenica 11 a Saint Vincent si terrà l’annuale convegno nazionale della Fondazione Dc che patrocina l’evento con il quotidiano ‘La Discussione’ e il gruppo parlamentare di Forza Italia alla Camera.

Un appuntamento in cui risuoneranno molti temi legati all’ecologia, alla tutela dell’ambiente, il titolo: “Laudato sì: la politica cristiana dal bianco al verde”, è al riferimento a ‘Laudato SÌ” l’enciclica del Papa del 2015, che sarà il filo conduttore dei dibattiti.

All’appuntamento sono attesi numerosi ospiti, tra questi il premier Giuseppe Conte e il leader di Forza Italia Silvio Berlusconi. “A dispetto del Covid, e con le massime cautele organizzative”, ricorda Gianfranco Rotondi, presidente della Fondazione Dc e vicecapogruppo di Forza Italia alla Camera, “torna il convegno democristiano di Saint Vincent. Dapprincipio era Carlo Donat Cattin a riunire la sua corrente DC nella cittadina valdostana, poi l’evento fu ripristinato dalla Dc per le autonomie, da un anno abbiamo trasformato la Dc in una fondazione e abbiamo deciso di ripristinare l’evento di Saint Vincent”.

Il Convegno sarà aperto venerdì 9 ottobre, alle ore 17 con il saluto del Sindaco di Saint Vincent e del presidente delle Regione Valle D’Aosta. Seguirà una tavola rotonda sul tema “Laudato SÍ, cinque anni dopo: la cura del creato nuova frontiera dell’impegno politico dei cattolici”, a cui parteciperanno, tra gli altri, Paola Binetti, Angelo Bonelli, Achille Colombo Clerici, Virginia Kaladich, Roberto La Galla, Biagio Maimone, Ubaldo Livolsi e Giorgio Merlo.

Sabato 10 ottobre, alle ore 11 , si discute del tema “Cattolici ed ecologisti, è l’ora di un’alleanza per la Terra?” con Elena Bonetti, Michela Vittoria Brambilla, Loredana De Petris, Gian Luca Galletti, Jacopo Mele, Fabio Melilli, Graziano Musella, Alfonso Pecoraro Scanio, Stefania Prestigiacomo, Fabio Rampelli, Concluderà il ministro Sergio Costa.

Alle ore 18 discuteranno di legge elettorale e riforme Annamaria Bernini, Vito Bonsignore, Marco Frittella, Riccardo Molinari, Gianluigi Paragone, Saverio Romano, Renato Schifani, Christian Solinas, Bruno Tabacci, Mario Tassone e altri. Concluderà Renato Brunetta.

Domenica 11 ottobre, alle ore 10, giornata conclusiva e confronto tra Rocco Buttiglione, Lorenzo Cesa, Guido Crosetto, Paola De Micheli, Lorenzo Fioramonti, Alfonso Pecoraro Scanio, Ettore Rosato. Concluderà Maria Stella Gelmini.

A fine mattinata sono previsti gli interventi dei presidenti Silvio Berlusconi e Giuseppe Conte.

“Da quando siamo una fondazione, sono caduti molti steccati e la partecipazione ai nostri eventi è slegata dalle appartenenze”, spiega ancora l’onorevole Gianfranco Rotondi, “Quest’anno il convegno è dedicato all’enciclica ‘Laudato SÌ”, e al tema della difesa del creato, quindi ci saranno molte presenze ‘sorprendenti’”.
Tra i promotori dell’iniziativa anche “La Discussione”, testata fondata nel 1952, dal grande statista DC Alcide De Gasperi. “Saremo presenti per raccontare il dibattito, le proposte che emergeranno da tanti illustri ospiti. Ci saremo per dialogare con quanti hanno idee e progetti. Seguiamo le parole e l’invito di Papa Francesco che ci richiama tutti ad essere difensori della natura, alla tutela del Creato”, fa presente l’onorevole Giampiero Catone, direttore de La Discussione, “come giornale in queste settimane abbiamo raccolto molte indicazioni, commenti, editoriali, articoli che ci dicono che possiamo essere noi artefici di un futuro migliore, che possiamo cambiare rotta e salvaguardare il nostro mondo. Dobbiamo farlo con umiltà, coraggio e lanciando nuove idee e progetti politici. Con l’impegno di tutti possiamo farcela. Ci auguriamo come giornale e come cittadini che tutto questo avvenga a Saint Vincent. Buon lavoro a tutti”.

Sponsor

Articoli correlati

Crescente declino

A. D.

La curva di Gauss

Achille Lucio Gaspari

I temi di Sant Vincent. I frati di Assisi con l’economia circolare e Fincantieri con le navi a idrogeno

Giampiero Catone

Lascia un commento