mercoledì, 27 Gennaio, 2021
Opinioni

Un virus balneare

Sponsor

Awelco

L’articolo dovrebbe avere la vignetta di un virus con gli occhiali da sole e con una valigia in mano prima domanda da farsi: questo virus è lo stesso che ha colpito e causato migliaia di morti in Lombardia? 

Direi proprio di no, infatti mentre il Covid-19 colpiva gravemente l’apparato respiratorio degli anziani, questo virus estivo, che sta interessando le principali località balneari dell’Italia: Cervia, Porto Cervo e tante altre, colpisce soprattutto i giovani e lo fa principalmente in maniera asintomatica.

Prima considerazione da fare, vuoi vedere che questo virus è nato dall’amore di un virus di un pipistrello e di un cervo?

Va ricordato infatti che il famigerato Covid-19 è stato il frutto dell’amore tra un pipistrello e un pangolino, almeno così ci è stato detto.

Altra considerazione da fare è: perché colpisce soprattutto i giovani? È il vecchio malefico virus che si è attenuato o è un nuovo virus creato in qualche laboratorio per causare lievi danni e fungere da deterrente per noi italiani per farci vivere ancora nella paura e per favorire solo  coloro che non vedono l’ora di impossessarsi di quel poco che è rimasto delle nostre attività industriali e commerciali ormai ridotte sul lastrico dal recente lockdown?

Da tempo è in corso una campagna terroristica da parte delle televisioni e dei giornali di regime, ogni giorno ci vengono propinate immagini funebri ed elenchi generici di morti, di ricoverati e di positivi al tampone, contagiati ma non ammalati, solo asintomatici; mai che venga detto chiaramente il motivo della morte o della gravità dei ricoverati. 

In Italia ormai si muore o ci si ammala soltanto di Covid-19, sono scomparse tutte le altre forme di malattia o di morte, assurdo! 

Dopo la tragedia della Lombardia conosciamo e siamo in grado di curare questo maledetto virus, nelle forme lievi o iniziali per bloccare il contagio è sufficiente una compressa di cortisone e una  di azitromicina, farmaci dal costo irrisorio.

Per favore fateci trascorrere gli ultimi giorni di vacanza in santa pace grazie!

Articoli correlati

Nuova crisi dei consumi a luglio. Confesercenti: pesa il clima d’incertezza. Necessario prolungare cassa integrazione e incentivi fino a marzo 2021

Maurizio Piccinino

Sottosopra

Tommaso Marvasi

In flessione settore agricolo, si rafforza agroalimentare

Redazione

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni