lunedì, 28 Novembre, 2022
Società

Droga, Salvini: “Tolleranza zero”

Sequestri record di droghe nel 2018, i più consistenti dal 1985, con stime e trend dell’andamento del fenomeno, fotografati nella “Relazione Annuale, pubblicata sul sito della Direzione centrale per i Servizi Antidroga della polizia di Stato”.

Cresce il consumo di droghe sintetiche: due i morti (uno nel 2017) causati dai famigerati omologhi di sintesi del Fentanil. Dei denunciati per reati di droga, il 40% è costituito da stranieri, in maggioranza di nazionalità marocchina, nigeriana, albanese.

Sono diminuiti invece i minorenni spacciatori. In aumento le morti per overdose, 334 nel 2018, con un incremento del 12,84% rispetto all’anno precedente. Dal 1973, anno di inizio delle rilevazioni in Italia, sono complessivamente 25.405 i morti causati dal consumo di stupefacenti.

Particolare attenzione è stata dedicata alle operazioni contro la cosiddetta canapa “light”. I controlli effettuati dalle Forze di Polizia in circa 120 punti vendita hanno portato al sequestro complessivo di circa 605 kg di infiorescenze e alla denuncia di 111 persone.

“Nessuna tolleranza per la droga e per i venditori di morte – afferma il ministro dell’Interno Matteo Salvini – Grazie a Forze dell’Ordine e inquirenti che tengono sempre alta la guardia. Da parte nostra, siamo orgogliosi di aver avviato alcune iniziative come Scuole sicure per moltiplicare i controlli e la caccia ai pusher.

Senza dimenticare le iniziative dei prefetti sulle grandi piazze di spaccio e il dialogo con i sindaci per allontanare balordi e criminali dalle città. Faremo sempre di più e meglio”. (Italpress)

Sponsor

Articoli correlati

La democrazia plebiscitaria

Giuseppe Mazzei

Una forza centrale, popolare, liberale e verde

Giuseppe Mazzei

Interrogativi sull’intesa Pd – M5s

Angelica Bianco

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.