giovedì, 29 Febbraio, 2024
Attualità

Violenza di genere: in arrivo un manuale sulla prevenzione per i docenti scolastici

Un testo che fornisce tutte le informazioni per attivare in aula un confronto costruttivo e accattivante sul tema della violenza di genere grazie all’approccio metodologico innovativo basato sull’uso di opere grafiche e di graphic novel originali che sono un incredibile strumento catalizzatore dell’attenzione dei ragazzi e di inclusione sociale. È il manuale “Libere di… VIVERE”, realizzato nell’ambito dell’omonimo progetto di Global Thinking Foundation, presieduto da Claudia Segre, in collaborazione con Meta, che verrà presentato giovedì 28 settembre 2023 (ore 17), a Roma, al “Binario F from Facebook” nella stazione Termini (via Marsala 29h, ingresso gratuito con iscrizione obbligatoria a eventi@gltfoundation.com). Il fenomeno della violenza economica priva le donne della loro libertà e della possibilità di poter scegliere, di avere una propria consapevolezza per raggiungere la propria indipendenza e il manuale rappresenta uno spunto concreto per affrontare queste tematiche delicate.

Educazione civica e finanziaria

“‘Libere di…VIVERE’ è l’unico metodo didattico di educazione civica e finanziaria in Italia legato alle tematiche di genere e che permette una gestione diffusa dei contenuti messi a disposizione su una piattaforma digitale in tre lingue per tutti: studenti, famiglie e docenti. Garantire interdisciplinarità ed accesso per sezioni, coerente con i programmi già avviati nelle scuole stesse, rende questa progettualità innovativa e di grande successo in Italia come in Francia. E questo incontro con un centinaio di docenti a Roma è l’inizio di un piano di condivisione delle schede didattiche contenute nell’omonimo libro che permettono a tutti i docenti di poter agire in autonomia efficacemente. Perché la Scuola sia veramente inclusiva e l’educazione finanziaria un diritto di tutti”, ha dichiarato Claudia Segre.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Crisi da Covid. Alle famiglie italiane un taglio di 1.650 euro. Crollo per le imprese. Confesercenti: subito vaccini e ristori, non sono ammessi ritardi

Paolo Fruncillo

Il Centro studi internazionale sulla donna apre le porte nelle Marche

Barbara Braghin

Ad aprile prestiti prestiti a famiglie e imprese +3,7%

Francesco Gentile

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.