q Cittadino cinese accusato da Pechino di essere una spia statunitense – La Discussione
martedì, 28 Maggio, 2024
Esteri

Cittadino cinese accusato da Pechino di essere una spia statunitense

Pechino sta indagando su un cittadino cinese accusato di spionaggio per conto della Us Central Intelligence Agency. 39 anni, lavorava allʼinterno di un Ministero. Era andato in Giappone per studi, nel luogo dove avveniva il reclutamento per spionaggio. La notizia è arrivata meno di due settimane dopo che il Ministero aveva scoperto unʼaltra persona sospettata di spionaggio per conto della Cia, con reclutamento in Italia. Le ambasciate statunitensi a Pechino e Tokyo non hanno risposto immediatamente alle richieste di commento. Il Ministero ha affermato che Hao (questo il soprannome del cinese) aveva conosciuto un funzionario dell’ambasciata degli Stati Uniti noto come Ted. Quest’ultimo lo aveva invitato a cena, offrendo regali e richiedendo aiuto per redigere un documento. Ted avrebbe poi presentato Hao a un collega di nome Li Jun. Li e Hao avrebbero poi mantenuto un “rapporto di cooperazione”. Prima che Hao completasse gli studi, Li ha rivelato di essere entrato nel personale della Cia con sede a Tokyo e avrebbe istigato Hao a ribellarsi, dicendogli di tornare in Cina per lavorare per una “unità centrale e critica”. Hao ha quindi firmato un accordo di spionaggio, accettando valutazione e addestramento dagli Stati Uniti. Il Ministero ha affermato che Hao ha lavorato in un dipartimento nazionale “secondo i requisiti della Cia”.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Fini (Cia-Agricoltori): indicate al Governo le priorità: lavoro e flussi di manodopera immigrata, sicurezza e pensioni basse

Leonzia Gaina

CIA-Agricoltura: bene il Governo, nostro settore strategico

Angelica Bianco

Passarini (Cia-Agricoltori): riforma fiscale utile alle imprese. Riconosciuto l’impegno degli agricoltori

Leonzia Gaina

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.