venerdì, 19 Luglio, 2024
Economia

Pnrr: la Regione Toscana ha investito 714mln per il territorio

“Se nel primo periodo di mandato legislativo con la pandemia, con la guerra in Ucraina, possiamo dire che abbiamo giocato in difesa e lo abbiamo fatto bene impostando un lavoro importante e progetti ma ora giochiamo d’attacco. Penso agli 876 progetti del PNRR dedicati alla Provincia di Lucca per un investimento totale di 798,71 milioni di euro, di cui 714 milioni dal PNRR. Abbiamo poi i fondi strutturali europei che ci serviranno là dove non si arriva con il PNRR e anche finanziamenti regionali, che abbiamo voluto concentrare su Lucca, Media Valle, Garfagnana, Versilia. Un territorio ampio e diversificato che va affrontato nella specificità delle singole zone, dalla piana alle città fino al mare. Un territorio che sia sul piano delle infrastrutture e della viabilità, sia dal punto di vista del supporto alle imprese sia sul piano dell’erogazione dei servizi, consideriamo in tutte le sue peculiarità. Oggi siamo qui per spiegare ma soprattutto per ascoltare, per impegnarci a realizzare quegli interventi utili a ridare prospettive di sviluppo per il Paese”. A dirlo il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, che durante la Sesta tappa del tour “Prima meta” organizzato dalla Presidenza della Regione ha fatto il punto su quanto realizzato dall’Amministrazione regionale a due anni e mezzo dall’avvio della legislatura.   Giani ha sottolineato l’importanza delle infrastrutture, ma anche la valorizzazione della Toscana diffusa attraverso i progetti di rigenerazione urbana, l’impegno per la difesa del suolo e il lavoro. “Accanto ai progetti e agli appalti avviati, l’impegno della Regione – deve essere quello di canalizzare l’offerta di lavoro che deve essere pari alla domanda ed ecco quindi i fondi per politiche attive sul lavoro”. E poi, ricordando il drammatico incidente mortale in cava di qualche giorno fa, il presidente ha ribadito “la necessità di investire sulla sicurezza sul lavoro”.   I lavori sono stati aperti dal presidente della Provincia di Lucca, Luca Menesini, che ha ringraziato la Regione per l’impegno. Presenti all’incontro, tra gli altri, l’assessore regionale alle infrastrutture Stefano Baccelli, i consiglieri regionali Mario Puppa e Valentina Mercanti, il sindaco di Lucca Mario Pardini, il segretario regionale della Cgil Rossano Rossi, i sindaci di Porcari Leonardo Fornaciari, di Piazza al Serchio Andrea Carrari, di Altopascio Sara D’Ambrosio, di Barga Caterina Campani, di Pescaglia Andrea Bonfanti, di Villa Collemandina Francesco Pioli, di San Romano Raffaella Mariani, di Seravezza Lorenzo Alessandrini, di Bagni di Lucca Paolo Michelini, di Borgo a Mozzano Patrizio Andreuccetti, di Castelnuovo Garfagnana Andrea Tagliasacchi e il vicesindaco di Massarosa Damasco Rosi.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Economia. De Luise (Confesercenti): crisi lunga e difficile. Servono sostegni e sgravi fiscali sul lavoro

Leonzia Gaina

Comunità energetiche rinnovabili, spuntano le Parrocchie green

Maurizio Piccinino

Pnrr: La mappa dei progetti per il Nord

Cristina Calzecchi Onesti

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.