martedì, 26 Settembre, 2023
Attualità

Identità digitale: al via il servizio ID InfoCamere Spid che semplifica la vita alle imprese

Al via il  servizio ID InfoCamere SPID che ha l’obiettivo di arricchire l’offerta degli strumenti per l’identità digitale a disposizione degli imprenditori e delle imprese. Dopo l’autorizzazione, nel 2020, a operare come Qualified Trust Service Provider (QTSP, ossia prestatore di servizi fiduciari qualificato, riconosciuto a livello europeo secondo il Regolamento eIDAS), con il recente ingresso nell’elenco degli gestori (Identity Provider) autorizzati al rilascio dello SPID (il Sistema Pubblico di Identità Digitale), la società delle Camere di Commercio per l’innovazione digitale abilita il sistema camerale a rispondere alle esigenze di chi gestisce un’impresa, che si tratti del legale rappresentante o del titolare come anche delle figure che rivestono ruoli decisionali in azienda.   Le Camere di Commercio sono il primo punto di riferimento per le imprese, soprattutto micro, piccole e medie, che desiderano raccogliere la sfida della trasformazione digitale. Da tempo queste imprese chiedevano un servizio SPID dedicato che ora trova risposta nel servizio disponibile sul portale degli strumenti per l’identità digitale ID InfoCamere. La larga diffusione dello SPID – insieme con gli sviluppi in corso a livello sia nazionale che europeo per migliorare l’armonizzazione degli strumenti per l’identità digitale – ha spinto le Camere di commercio a intensificare la partecipazione a questo percorso. Attraverso InfoCamere, il sistema camerale è infatti presente da mesi a diversi tavoli istituzionali in cui si va delineando il futuro dell’identità digitale, a iniziare dall’EWC (EU Digital Identity Consortium), il Consorzio europeo incaricato di avviare la sperimentazione dello European Digital Identity Wallet, lo strumento che mira a consentire l’interoperabilità delle identità digitali emesse dalle autorità dei paesi membri.   Lo SPID emesso da InfoCamere permette un accesso unico, sicuro e protetto ai servizi digitali della Pubblica Amministrazione, compresi quelli delle Camere di Commercio (impresa.italia.it, Registro Imprese), nonché dei soggetti privati aderenti. Attualmente disponibile con livelli di sicurezza 1 e 2, ID SPID si può richiedere online attraverso il portale id.infocamere.it per i possessori di CNS e Firma Digitale. Oppure, è possibile recarsi fisicamente nella sede della propria Camere di Commercio, verificando prima dal sito web che sia già abilitata al rilascio. Nel corso dell’anno, sarà gradualmente possibile richiedere lo SPID di InfoCamere con ulteriori modalità, sia da remoto sia presso le Camere di Commercio (nel qual caso sarà ottenibile anche in bundle con la Firma Digitale), incluse le funzionalità aggiuntive proprie del Livello 3 di sicurezza.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Energia, maxi bollette. Nuovo impegno del Governo

Maurizio Piccinino

Nel 2020, la spesa complessiva per investimenti delle imprese bresciane e’ caduta in media dell’11% rispetto al 2019

Redazione

Confcommercio: bene l’impegno di Draghi per le imprese, servono fondi per turismo e ammortizzatori anti Covid

Romeo De Angelis

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.