martedì, 16 Aprile, 2024
Società

Lucio Dalla e l’anniversario degli 80 anni dalla nascita

Per la ricorrenza dedicata agli 80 anni dalla nascita di Lucio Dalla (Bologna, 4 marzo 1943), la città natale si riempie di eventi dal 1°al 5 marzo. La Fondazione Lucio Dalla, in collaborazione con il Comune di Bologna ed il sostegno di Banca di Bologna, si prepara, insieme ai partner Bologna Sport Marathon, CIAO Discoteca Italiana, Fondazione Policlinico Sant’Orsola, iCompany e Pressing Line, al programma di iniziative “Lucio Ottanta” per onorare l’indimenticabile artista. Le celebrazioni dell’anniversario si apriranno il prossimo 1° marzo, alla presenza di Elena Di Gioia, delegata alla Cultura di Bologna e Città Metropolitana, con l’inaugurazione della targa che i cugini dell’artista apporranno sulla casa dove Lucio Dalla nacque, in piazza Cavour 2. Il 2 marzo sera, al Teatro Celebrazioni, si terrà un evento inedito: la prima edizione di “CIAO-Rassegna LUCIO DALLA, per le forme innovative di musica e creatività”, dedicata al grande artista e ispirata alla sua straordinaria capacità di visione.

L’iniziativa, promossa da Fondazione Lucio Dalla è stata presentata dagli ideatori, Daniele Caracchi, Pressing Line e Massimo Bonelli, iCompany, con l’entusiasmo e la certezza di dare vita ad un evento originale che esplorerà in ogni sua dimensione l’universo della musica italiana per individuare, accogliere e valorizzare visioni creative ed offrire al pubblico l’intuizione della musica di domani. Il 3 marzo, in collaborazione con Bologna Welcome, le porte della casa di Lucio Dalla saranno aperte ai visitatori desiderosi di compiere un viaggio nella vita dell’artista attraversando le stanze dell’ultima abitazione in cui egli ha vissuto e lavorato, in via Massimo D’Azeglio 15.

Lo stesso giorno prenderanno il via le attività di “Bologna Marathon 2023” con l’”Expo Village”, al PalaDozza, dedicato all’accoglienza dei numerosi corridori che arriveranno a Bologna per le gare del 5 marzo, in nome di Lucio Dalla. In fine, il 4 e 5 marzo, la Fondazione concluderà l’evento con un originale progetto editoriale per l’infanzia: un libro dedicato al brano “Il parco della luna” (IL PARCO DELLA LUNA / © 1985 EMI Music Publishing Italia – Universal Music Publishing Ricordi), illustrato dall’artista bolognese Sarah Mazzetti.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Le magiche corde di Mischa Maisky per le leggendarie suites di Bach

Rosalba Panzieri

Intervista a Roberto di Costanzo, autore della mostra “Anima Romae Via Crucis”

Redazione

L’Ucraina ricorda un anno di guerra e sofferenze

Redazione

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.