martedì, 21 Maggio, 2024
Società

Premio “Excellence Award” 2023 con Nicolò Mannino, Salvatore Attanasio, Stefano Marrone e altre personalità

ROMA – Fervono i preparativi nella Capitale, presso lo Spazio Europa del Parlamento Europeo e della Rappresentanza della Commissione Europea in Italia, per dare corpo al Premio “European – EXCELLENCE AWARD” 2023.

La giornalista Paola Zanoni

Ideato dall’Academy of Art and Image, con a capo la giornalista Paola Zanoni, questo segno di riconoscimento sottolinea il valore della vita e quanti nella quotidianità cooperano per dare voce ai grandi valori che rendono ogni uomo e ogni donna autentici “Ambasciatori del Bene”. La data dell’evento è fissata per venerdì 27 Gennaio alle ore 15,30 con inviti rivolti principalmente a quanti riceveranno questo singolare dono di respiro “mondiale”.

Compartecipa alla manifestazione il Parlamento della Legalità Internazionale. Introdurrà la cerimonia il direttore dello Spazio Europa Fabrizio Spada. Top Secret ancora i nomi delle personalità che ritireranno il Premio “Excellence Award” anche se già la convocazione ad essere trai primi posti è stata recapitata a Salvatore Attanasio, padre di Luca Attanasio l’Ambasciatore Italiano ucciso due anni fa nella Repubblica Democratica del Congo, a Nicolò Mannino Presidente del Parlamento della Legalità Internazionale (movimento culturale presente non solo in Italia ma anche in altre nazionalità oltre le Alpi), Renato Cortese, Direttore dell’Ufficio Centrale Ispettivo del Ministero dell’Interno, l’attrice Marisa Laurito, la cantautrice e atleta paralimpica Annalisa Minetti, l’avvocato Stefano Marrone, Presidente della Camera degli Avvocati della Riviera del Brenta e del Meranese, Domenico Di Conza, “Università Popolare Luce” Vincenza Palmieri, Ambasciatrice per i Diritti Umani e per la Pace / Fondatrice della Pedagogia Familiare. Sono loro i canditati all’ambito Premio Culturale di Taglio “Mondiale”.

In queste ore si sta ultimando anche l’elenco delle “Menzioni Speciali ” che vede altre personalità che si sono contraddistinte nei vari settori socio cultuali sempre in difesa dei veri valori della Vita, tra questi Sergio Basile, già magistrato della Corte dei Conti, Salvatore Sardisco, vice presidente del Parlamento della Legalità Internazionale, Rav. Riccardo Shemuel Di Segni, Rabbino Capo della Comunità Ebraica di Roma, Daniele Ferrari, attore, il maestro Stefano Mhanna, violinista, pianista e organista oltre che direttore d’orchestra, il dott. Vincenzo Mallamaci, cardiologo e Presidente dell’Associazione di Volontariato Internazionale “E Ti Porto In Africa”, il tenente colonnello Giancarlo Mignone – Stato Maggiore della Difesa, come la pianista di fama internazionale Giulia Vazzoler, Lucilla Squaglia, giornalista de “Il Messaggero” e l’imprenditrice Paola Smajato.

Atteso l’intervento culturale del dott. Luc Colemont. “È un momento di riflessione significativo – sottolinea Paola Zanoni, promotrice dell’evento-  che da nomi e volti a quanti seppur nel silenzio della ferialità agiscono con impegno per una cultura della pace, dell’accoglienza, della fratellanza e della salvaguardia dei veri valori che rendono una persona una icona credibile di una cultura di riscatto”.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Reale Group, premiata per qualità della cultura organizzativa e spazi di lavoro

Redazione

Venerdì 1 aprile a Roma l’Ambasciata della Preghiera a firma Parlamento della Legalità: a benedirla il cardinale Coccopalmerio

Nicolò Mannino

Il sindaco di Procida “Capitale della cultura 2022”, premia Nicolò Mannino

Redazione

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.