giovedì, 22 Febbraio, 2024
Economia

Mef raggiunge tutti gli obiettivi del Pnrr

Il ministero dell’Economia e delle Finanze ha raggiunto i quattro traguardi di propria competenza previsti per il secondo semestre del 2022 dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza.

Gli obiettivi sono stati raggiunti grazie all’ultima riforma approvata, quella sulla spending review, tramite l’adozione di una relazione sull’efficacia degli strumenti messi in atto dalle amministrazioni per valutare i piani di risparmio, nel quadro della revisione annuale della spesa nel periodo 2023-2025.

I risparmi potranno essere destinati al miglioramento delle finanze pubbliche, alla riforma fiscale o a misure favorevoli alla crescita. Raggiunti anche gli altri tre traguardi legati alla riforma dell’amministrazione fiscale relative allo strumento delle lettere di conformità, che puntano a migliorare l’efficacia delle procedure e la qualità dalla banca dati per le comunicazioni con i contribuenti.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Emanuele: “PNRR grande chance per il Sud ma settore cultura trascurato”

Angelica Bianco

Dare alla sanità non 9 ma 37 miliardi, quelli che il MES ci presta e che rifiutiamo

Giuseppe Mazzei

Pnrr. Alleanza Cooperative: bandi più veloci e sostegni all’economia sociale

Leonzia Gaina

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.