lunedì, 20 Maggio, 2024
Esteri

Raid russi su Zaporizhzhia e Kharkiv. Kiev senza acqua e luce

A causa dei bombardamenti russi delle ultime ore la capitale dell’Ucraina, Kiev, è rimasta anche senza fornitura idrica. Il sindaco Vitali Klitschko ha aggiunto che i treni della metropolitana non viaggiano perché le stazioni servono come rifugio per i cittadini e nuovi blackout si sono verificati anche nel distretto nord-orientale ucraino di Sumy, oltre che nella città orientale di Kharkiv, riferiscono gli amministratori locali.   Esplosioni sono state registrate anche a Zaporizhzhia, nella zona della centrale nucleare e nelle regioni orientali di Dnipropetrovsk. Il sindaco di Kharkiv Igor Terekhov ha riferito che la Russia sta bombardando le infrastrutture, Chiedendo a tutti di rimanere nei rifugi. “Le truppe russe hanno appena effettuato almeno tre attacchi nella regione di Kharkiv contro le infrastrutture critiche della regione”, ha detto il governatore di Kharkiv Oleh Sinegubov. Colpita anche Kryvyi Rih, città di origine del presidente Zelensky. Nel frattempo, il Centro di resistenza nazionale ha accusato i militari russi di aver preso 40 bambini ucraini da Lysychansk e Severodonetsk e di averli portati nella regione di Stavropol, sul territorio della Federazione Russa.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

L’Ucraina non è sola nell’inverno più duro

Cristina Calzecchi Onesti

L’Ucraina e noi, il momento della verità

Giuseppe Mazzei

Il popolo ucraino combatte anche per quello russo

Giuseppe Mazzei

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.