giovedì, 9 Febbraio, 2023
Economia

Pichetto Fratin: Pnrr da revisionare con Commissione Ue

L’Italia dovrà fare sicuramente modificare il suo PNRR e la revisione dovrà essere analizzata con la Commissione europea. Il ministro dell’Ambiente e della sicurezza energetica Gilberto Pichetto Fratin ha evidenziato che alcune priorità per il nostro Paese sono cambiate e che alcuni punti del piano possono essere migliorati. “L’Italia sta rispettando tutti i target assegnati, dobbiamo però dare una brusca spinta al sistema di procedere rispetto al contesto post-Covid, che vede un’economia in difficoltà nell’approvvigionarsi delle materie prime, dell’energia, nell’avere delle condizioni di adattamento al cambiamento climatico.

Il nostro ministero ha a disposizione 34 miliardi per gli obiettivi del PNRR, la sfida è metterli a regime, ovvero creare le condizioni perché tutti possano essere messi nelle condizioni di spenderli e portare gli obiettivi a termine” ha spiegato il ministro. “Quando sono state previste le opere del PNRR, non avevamo l’8-10% d’inflazione e su quelle che sono le opere del nostro ministero l’effetto del maggior costo delle materie prime è dirompente. Ho chiesto una stima e dai 34,7 miliardi a oggi si ragiona sui 39 miliardi, sono 5 miliardi in più, calcolando l’inflazione dell’8%”, ha concluso Pichetto.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Pnrr, Draghi: “Serve un impegno quotidiano fino al 2026”

Paolo Fruncillo

31,4 mld dal Pnrr per una logistica green

Emanuela Antonacci

Il discorso che ha chiesto chiarezza ai partiti

Maurizio Piccinino

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.