giovedì, 9 Febbraio, 2023
Regioni

Massaggi orientali a luci rosse, arrestate 2 persone a Roma

ROMA (ITALPRESS) – I Carabinieri della Compagnia di Roma Piazza Dante, su delega della Procura, hanno eseguito perquisizioni in quattro appartamenti usati come centri "massaggi" cinesi. I militari hanno perquisito un appartamento in via Marsala dove hanno sorpreso e arrestato in flagranza, gravemente indiziata di sfruttamento e favoreggiamento della prostituzione, una 51enne cittadina cinese, incensurata. Nella stessa circostanza, hanno anche proceduto, nei confronti di un uomo di 43 anni, cittadino cinese, arrestandolo in flagranza per resistenza a un pubblico ufficiale, poiché al momento dei fatti, in piazza Vittorio Emanuele, ha tentato di divincolarsi, colpendo i Carabinieri. Entrambi sono indiziati di essere i promotori ed effettivi gestori dell'attività di reclutamento di connazionali indotte a fornire prestazioni sessuali all'interno di quattro appartamenti, 2 ubicati a Roma, 1 a Pomezia e 1 a l'Aquila, per i quali curavano la pubblicità su siti internet e organi di stampa. In particolare la donna avrebbe gestito tutti gli appuntamenti dei clienti indirizzandoli ai quattro appartamenti direttamente dall'appartamento di via Marsala. Nel momento del blitz presso l'appartamento di via Marsala è stato sorpreso un cliente che aveva consegnato il denaro alla donna arrestata per poi appartarsi con un'altra donna. I Carabinieri della Compagnia di Roma Piazza Dante hanno inoltre sequestrato l'appartamento di via Marsala, 10 telefoni cellulari in uso alla donna arrestata; 3.300 in contanti ritenuti provento dell'attività illecita; materiale riconducibile all'attività di prostituzione; rendiconti e documentazione probante. La donna e l'uomo sono stati condotti in carcere in attesa della convalida, a seguito della quale il Tribunale di Roma ha disposto per lui la permanenza in carcere e per lei gli arresti domiciliari. foto ufficio stampa Carabinieri (ITALPRESS). vbo/com 29-Nov-22 12:13

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Occhiuto “In Calabria hub temporanei nelle scuole per i vaccini”

Redazione

Decapitata cosca mafiosa di Mazzarino, decine di arresti

Redazione

Basilicata, Merra “Per i mesi estivi lavoro costante su SS18”

Redazione

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.