martedì, 6 Dicembre, 2022
Società

Con precedenti politiche per le famiglie in calo povertà e diseguaglianza

Nel 2022 l’Istat stima che l’insieme delle politiche adottate per le famiglie ha ridotto la diseguaglianza (misurata dall’indice di Gini) dal 30,4% al 29,6%, e il rischio di povertà dal 18,6% al 16,8%. Le stime includono gli effetti dei principali interventi sui redditi familiari adottati nel 2022: la riforma Irpef, l’assegno unico e universale per i figli a carico, le indennità una tantum di 200 e 150 euro, i bonus per le bollette del gas e l’anticipo della rivalutazione delle...
Per accedere all'articolo completo devi essere abbonato ad uno dei nostri piani: Abbonamento Annuale o Abbonamento Semestrale. Se sei già abbonato effettua il log in
Sponsor

Articoli correlati

In calo dipendenti in attesa del rinnovo contrattuale

Giulia Catone

Istat: a febbraio cresce la fiducia dei consumatori e imprese

Paolo Fruncillo

Aumenta uso di internet ma 41,6% ha competenze digitali basse

Redazione