martedì, 6 Dicembre, 2022
Ambiente

Transizione energetica, serve cooperazione tra Paesi Sud-Est Ue

La necessità di rafforzare la cooperazione tra i Paesi dell’Europa sud orientale sulla transizione energetica e sulla sicurezza degli approvvigionamenti nel breve e lungo periodo è stato il tema al centro dell’intervento del ministro dell’Ambiente e della Sicurezza energetica Gilberto Pichetto, nel corso della prima edizione della Riunione ministeriale per la politica energetica dell’Europa sudorientale, che si è tenuta ad Atene, ospitata dal ministro dell’Energia e Ambiente greco Kostas Skrekas.

“È fondamentale che i Paesi dell’Europa sudorientale rafforzino la collaborazione. È necessario lavorare per la sicurezza e la continuità di approvvigionamento, garantendo stabilità, resilienza e la sostenibilità del sistema energetico” ha precisato il ministro Pichetto. Al riguardo Pichetto ha ribadito il carattere strategico del gasdotto trans-adriatico TAP. La riunione dei ministri è stata aperta da presentazioni tecniche da parte di rappresentanti degli operatori del settore energetico greci e delle istituzioni europee.

Pichetto, intervenuto in videoconferenza da Roma, ha illustrato le iniziative del governo italiano per la diversificazione delle fonti energetiche e della loro provenienza geografica, con l’obiettivo di ridurre fino ad eliminare la dipendenza dell’Italia e dell’Europa dal gas russo e al tempo stesso perseguire gli obiettivi di decarbonizzazione.

Sponsor

Articoli correlati

Imprese: Casasco “Le Pmi europee guardano all’Africa”

Emanuela Antonacci

A2A, nel primo trimestre utile netto sale a 136 milioni

Redazione

L’ultima spiaggia e la sponda atlantica

Giuseppe Mazzei

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.