lunedì, 25 Maggio, 2020
Società

A Natale Telefono amico in ascolto

Anche a Natale c’è chi sceglie di mettere a disposizione degli altri il proprio tempo libero. È il caso degli operatori di Telefono amico che, a Natale, sarà attivo h24 dalle 10 del 24 dicembre alla mezzanotte del 26 dicembre. In campo 250 volontari, che si alterneranno nei centri di ascolto.

“Le feste di Natale – spiega la presidente di Telefono Amico Italia, Monica Petra – sono un periodo particolarmente delicato per chi vive momenti di fragilità: nel 2018, tra il 24 dicembre e il giorno di Santo Stefano, abbiamo ricevuto oltre 300 richieste di aiuto da parte di persone sole o in difficoltà”.

Telefono Amico Italia, grazie a 500 volontari che operano in 20 centri locali distribuiti su tutto il territorio nazionale, da oltre 50 anni ascolta le persone che hanno bisogno di aiuto garantendo il totale anonimato.

“Nel solo 2018 – sottolinea Petra – abbiamo raccolto circa 50mila richieste di sostegno, offrendo quasi 9mila ore di assistenza telefonica e ascolto”. “In questi giorni di festa – aggiunge – veniamo contattati prevalentemente da uomini con età compresa tra i 46 e i 65 anni. Le difficoltà segnalate con maggiore frequenza sono legate alla solitudine e a problemi familiari: molte persone ci contattano semplicemente sentirsi meno sole la notte di Natale”. Il servizio – attivo 365 giorni all’anno – è raggiungibile attraverso la compilazione di un form anonimo sul sito www.telefonoamico.it oppure attraverso il numero unico 199.284.284.

Articoli correlati

Universiadi2019: trasporti gratuiti per delegati e volontari

Redazione

Consumi: a Natale in 5 milioni al ristorante, spesa media 56 euro a persona

Redazione

Giù le mani dal presepe!

Carmine Alboretti

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni