martedì, 4 Ottobre, 2022
Società

Il sen. Urraro (antimafia) premia Nicolò Mannino

Nicolò Mannino con il senatore Francesco Urraro

Francesco Urraro conosce bene l’operato culturale di Nicolò Mannino (presidente del Parlamento della legalità internazionale) tant’è che era in prima fila quando gli è stata conferita la cittadinanza onoraria del Comune di San Giuseppe Vesuviano insieme al vice presidente Salvatore Sardisco. Da punta di diamante dell’avvocatura campana, il senatore Francesco Urraro Componente della Commissione Giustizia e Commissione Bicamerale Antimafia del Senato, ha sempre incoraggiato Nicolò Mannino e tutta la grande famiglia del Parlamento della Legalità Internazionale a non mollare e continuare il cammino culturale intrapreso non solo in diverse regioni d’Italia ma anche con le ambasciate culturali insediate al Cairo America Costa d’Avorio.

Una prestigiosa targa quindi è pronta ad essere consegnata a firma di un “amico e sostenitore” del Parlamento della Legalità Internazionale che parte proprio dal Senato dove, peraltro più volte, la Presidente Casellati ha fatto pervenire a Nicolò Mannino anche la propria vicinanza conoscendo lo zelo e la professionalità del movimento.

Nel conferire questo segno di riconoscimento il Senatore della Repubblica Urraro sottolinea l’impegno straordinario del Parlamento della Legalità Internazionale con Nicolò Mannino nel corso degli anni con numerose analisi sulle relazioni intercorrenti tra legalità, lavoro e dignità in una prospettiva che tiene conto del carattere proteiforme della legalità, delle interrelazioni esistenti con la normativa di contrasto alla criminalità organizzata di stampo mafioso, nonché, della necessità di considerare il tema tanto dal lato del prestatore di lavoro, quanto dal lato del­l’impresa. I nostri approfondimenti proseguiranno sul passaggio dal lavoro irregolare alla fattispecie penale dello sfruttamento lavorativo anche ponendo in rilievo alcune lacune e criticità che persistono nel contrasto all’ille­galità del lavoro e nel lavoro stesso, individuando taluni possibili correttivi.

Sponsor

Articoli correlati

Dal “Caffè letterario” al “Libro sospeso”: la Campania prende voce con Floriana Nappi

Nicolò Mannino

Don Ugo e i suoi fedeli riparte da Lourdes: un impegno che profuma di Vangelo puro

Nicolò Mannino

Il sindaco di Adrano e il presidente Nicolò Mannino: un patto per la legalità

Redazione

Lascia un commento