martedì, 11 Agosto, 2020
Società

“Sumo”, la svolta dei Management. Un Cd tra Murolo e il futuro, parlando di amore e vita

Sponsor

Come capita in tutti i percorsi della vita, si cambia, si cresce. Così anche la musica, chi la fa e la produce vive sotto il segno del cambiamento. Allora ecco che arriva il nuovo disco dei Management. Arte dei suoni unita a quella dei testi, in entrambi i casi mai scontati, ma densi di quella vitalità e inquietudine che sono oggi la cifra distintiva di Luca Romagnoli e Marco di Nardo, amici dai tempi delle elementari, entrambi ora 35 enni, che animano i Management, nati dai “Del DolorePost operatorio”, un impegno artistico diverso da quell’universo punk dal quale si sono distaccati dopo una lunga e felice militanza.

Il mondo cambia e i Management – che nella città di Lanciano hanno le loro radici di vita e musicali – hanno scelto di dedicare il loro nuovo album, (l’ultimo di cinque Cd) iniziando dal titolo “Sumo”, un omaggio al Giappone e al più partenopeo dei cantautori, Roberto Murolo, che i Management ringraziano con una illustrazione di copertina: una emozionante “Luna Rossa”.

Luca e Marco uniscono due entità che appaiono diverse e distanti come Giappone e Murolo ma per loro vicine sul piano affettivo: “Luna Rossa” è la intimistica lirica cantata da Murolo nell’Auditorium 900 di Napoli, lo stesso luogo dove Luca Romagnoli e Marco di Nardo, hanno avuto il piacere di registrarlo. Il Cd “Sumo” annovera dieci tracce che si snodano come racconto di percorsi musicali e temi diversi, non consolanti e per niente inzuccherati di retoriche sentimentali, ma aperti ad una riflessione dura sulla condizione della vita di oggi sempre più vissuta in bilico tra desideri inespressi e violenze gratuite. La prima traccia “Come la Luna” è una storia di abusi e di violenza domestica, scene che ritroviamo ormai nelle cronache quotidiane.

La seconda traccia è Sumo, il riflesso musicale del lottatore Giapponese, immagine di tenacia, lotta e resistenza. 

Incontriamo i Management a Roma, nei locali della Discoteca Laziale dove per la prima volta parlano del loro nuovo disco, dei cambiamenti fatti e delle loro vite artistiche.

A farceli conoscere è la speaker Paulonia, che nella voce ha un filo di emozione nel presentare i brani agli ascoltatori. “Viviamo nel vuoto”, racconta Luca nell’indicare quella caduta esistenziale che poi è specchio di vite che si riverbera fin dentro la loro musica. Nel loro sentire artistico c’è un costante omaggio al maestro Roberto Murolo, e quindi la loro empatia con la straordinaria “Luna Rossa” emblema lirico, musicale e per i Managment anche grafico. Con Murolo, Luca e Marco hanno un feeling singolare, anche di luoghi vissuti: il sapere di cantare allo stesso microfono, negli stessi posti dove Murolo ha portato alla luce Luna Rossa. 

La speranza accompagna tutte le tracce tranne una, “soltanto l’acqua”, che narra di un dolore vero e privato, un brano carico di tensioni che si muovono sul crinale della consapevolezza e della rabbia per una vita “che ci sbatte in faccia”.

Sono tante le sensazione che si provano ascoltando il Cd che emana quella malinconia di “fiori appassiti” quella solitudine calma di cose passate che poi tornano miracolosamente a fiorire nelle note di Marco e nelle parole di Luca.

Un viaggio che vi consigliamo con un gruppo sopravvissuto alle tante mode del momento.

I Management sono onesti con i loro fan, e dovrebbero esserlo anche loro, nel capire e accettare questo cambiamento espressione di una crescita, di una scelta consapevole e coinvolgente.

Gli auspici di Marco e Luca sono affettuosi verso il loro impegno artistico, verso i loro fan uno slancio che spiegano così: “Facciamo amore Creiamo amore”, che poi è la colonna sonora è la trama lirica simbolica di “Sumo”.

Articoli correlati

E l’Italia si fa male …. anche col sesso

Carlo Pacella

Il risveglio del Sud in musica

Carmine Alboretti

Musica: Emma Marrone “È stata dura ma è andata. Tornerò al più presto”

Redazione

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni