martedì, 18 Gennaio, 2022
Lavoro

La Uil lancia: “Terzo Millenio”. Bombardieri: piattaforma di incontro e assistenza nelle periferie per giovani e lavoratori

In teatro dell’estrema periferia romana, quello di Tor Bella Monaca, e una platea di oltre duecento studenti di alcuni classi del Liceo Amaldi e dell’Istituto tecnico Pertini Falcone. In questo contesto emblematico
si è svolto, a Roma l’evento organizzato dalla Uil nazionale per il lancio della Piattaforma “Terzo Millennio”. La piattaforma è composta, tra l’altro, da un portale di informazione e comunicazione (con un ricco
blog che offre articoli, video, produzioni audiovisive, un osservatorio sul mondo del lavoro e della società), una community per sviluppare dialogo, confronto, proposte e sondaggi, un servizio di assistenza digitale per lavoratori e cittadini.

L’evento e i protagonisti

Tra gli ospiti che hanno dato vita al confronto, il sociologo Domenico De Masi, il direttore di Wired, Federico Ferrazza, la giornalista del Corriere della sera, Martina Pennisi, e il medico fondatore di Villa
Maraini, Massimo Barra. Ospite speciale, il rapper e cantautore, Fasma.

La conduzione dell’evento è stata affidata alla conduttrice Rai e giornalista, Annalisa Bruchi. Ha concluso i lavori Il Segretario generale della Uil, PierPaolo Bombardieri.

Voce alle periferie

“Questa piattaforma”, ha detto Bombardieri, “esprime la voglia di ascoltare chi spesso non ha voce e non è rappresentato, chi sta nelle periferie, i tanti giovani che non riescono a trovare luoghi di aggregazione, chi non ha uno spazio di discussione fisico. Con questo strumento vogliamo ascoltare e rappresentare queste persone per portare, poi, le loro istanze sui tavoli della politica e del potere. Questi ragazzi presenti in sala”, ha proseguito Bombardieri “svolgono la loro vita in una periferia di Roma, ma ci sono tante periferie nelle nostre città, tanti territori dimenticati, tanti problemi che, probabilmente, neanche noi riusciamo a capire e ad ascoltare. La piattaforma “Terzo Millennio”, ha concluso il leader della Uil, “è il tentativo di dare loro voce e di ascoltare questi problemi”.

Sponsor

Articoli correlati

Formazione e lavoro. Confartigianato: collegare imprese e istituti tecnici. Servono sgravi e nuove professionalità

Angelica Bianco

Cristoforo Pomara, l’eccellenza della scienza è eccellenza della coscienza

Rosalba Panzieri

Confagricoltura: dopo Natale crollo di presenze negli agriturismi. Nuova strategia e sostegni alle imprese

Romeo De Angelis

Lascia un commento