lunedì, 16 Maggio, 2022
Società

Non solo donne per il calendario IusFemina 2022

Fervono i preparativi dello shooting fotografico per la realizzazione del calendario IusFemina2022 Regine di Diritti e d iBellezza (ideato dall’avvocato Antonella Sotira, presidente di Ius Gustando e IusArte Libri), giunto alla undicesima edizione.

Numerose le adesioni delle donne, ma anche degli uomini, che vogliono metterci la faccia. Un calendario ci aiuta a ricordare che la violenza contro le donne, ma anche contro tutti i soggetti più deboli, va combattuta 365 giorni all’anno: tutti i santi giorni, tutte le ore, i minuti e i secondi.

Già nell’anno 2004 l’Associazione IusGustando istituiva lo sportello di consulenza e assistenza gratuita IusAscoltoDonna, grazie al quale si sono potute aiutare tante donne e, soprattutto bambini, diventati oramai giovani donne e giovani uomini che, a loro volta, oggi, collaborano con lo sportello per sradicare la cultura della violenza, diffondendo un nuovo lessico familiare – sentimentale che impedisca alle relazioni umane di sfociare in processi penali e mediatici.

Dal 2010 il Lunario giuridico più ambito della Capitale ha come madrina la ballerina e showgirl Matilde Brandi, sempre vicina all’Associazione. Ma non è l’unica, altri volti noti saranno presenti sul set fotografico, tra i tanti: la cantautrice e giornalista Gio’ Di Sarno, la giornalista Rai caposervizio TGR Lazio Mariella Anziano, le giornaliste Donatella Gimigliano, Antonietta Di Vizia ed il Direttore Anna La Rosa, l’attrice Marta Bifano che con cui IusArte organizza il Premio Ennio Fanstastichini. Ed ancora l’attore e regista Antonella De Rosa, in scena dal 7 al 9 dicembre all’Of Of Theatre con “Jennifer…il sogno”, lo spettacolo tratto da Jennifer di Annibale Ruccello che parla proprio diviolenza sui più deboli, in questo caso l’uccisione di un “femminiello” (travestito).

InterverrannotuttigliautoriinconcorsoperilPremioLetterarioGiuridicoIlPontedellaLegalità abrandirecome armi contro la cultura della violenza i loro romanzi e saggi insieme ad un gruppo di giovani studenti del Liceo Mamiani, i soci avvocati e magistrati del Direttivo, i Presidenti degli Enti ed Associazioni che sostengono l’iniziativa che anche per questa edizione sarà finanziata dal CISAL Servizi.

Tra i volti anche quello di Maria Antonietta Rositani, vittima della brutale violenza del marito il cui coraggio è anche nel non rinunciare alla sua femminilità dopo tutti gli interventi subiti per lenire le cicatrici delle ustioni subite.

Grazie all’originale fashion consultant di Massimo Bomba, i volti si alterneranno davanti all’obbiettivo di Domenico Chiriano, non prima però di essere passati per le sapienti mani del make up artist Antonio Quattromani.

L’appuntamento (aperto a tutti) è per sabato 20 novembre dalle 11:30 alle 14:00 nella bellissima Library Hall del Crowne Plaza Rome St. Peter’s in via Aurelia Antica, 415.

 

Sponsor

Articoli correlati

Iusartelibri ’21: vince Emanuele Gagliardi. Incentivi per l’acquisto del noir italiano

Elena Ruo

Non solo un Premio: nasce la Collana IusArteLibri

Lucrezia Cutrufo

Premio IusArteLibri: Intervento di Antonella Sotira, Presidente IusArteLibri e Iusgustando

Redazione

Lascia un commento