mercoledì, 26 Gennaio, 2022
Salute

All’Ismett realtà virtuale applicata all’endoscopia, curati due pazienti

Due pazienti sono stati sottoposti a interventi di endoscopia biliopancreatica presso l’ISMETT di Palermo nello stesso giorno utilizzando tecnologie di frontiera. Nel primo caso, l’utilizzo della realtà aumentata ha permesso la creazione di una riproduzione in 3D dell’organo malato del paziente; nel secondo intervento, grazie all’uso della realtà immersiva, due medici che hanno partecipato erano dislocati in tre sale diverse, due a Palermo e una a Verona. Le nuove tecnologie sono state applicate all’endoscopia grazie alla collaborazione tra i medici...
Per accedere all'articolo completo devi essere abbonato ad uno dei nostri piani: Abbonamento Annuale o Abbonamento Semestrale. Se sei già abbonato effettua il log in
Sponsor

Articoli correlati

Covid, in Sicilia continuano a calare casi e ricoveri

Redazione

Toscana, via libera alle visite nelle RSA, Giani firma l’ordinanza

Redazione

Toscana, respinta mozione sfiducia a Bezzini

Redazione