martedì, 25 Giugno, 2024
Ambiente

Conferenza energetica: Summit della Libia, il 22-23 novembre a Tripoli

Il Libya Energy and Economic Summit si terrà a Tripoli il prossimo 22-23 novembre e sarà il primo grande evento energetico in Libia, dell’ultimo decennio. Lo hanno annunciato gli organizzatori di Energy Capital and Power (ECP).

L’annuncio è seguito all’incontro di ieri a Tripoli di ECP con Zuhir A. Mahmud, capo dello staff del primo ministro Abd Alhamid Aldabieba per discutere il programma del prossimo “Libya Energy & Economic Summit”. James Chester, direttore senior di ECP, e il partner locale Ahmed Al-Ghazali hanno concordato con Mahmud sull’importanza di includere incontri tecnici per il settore locale libico del petrolio e del gas come parte integrante del programma, e sulla necessità che le discussioni coprano una vasta gamma di argomenti tra cui le energie rinnovabili, la transizione energetica, la sostenibilità, la creazione di posti di lavoro, le infrastrutture e la diversificazione.

ECP ha riferito che il primo ministro Aldabaiba ha promesso il sostegno del suo ufficio e del governo libico per questo evento epocale. Insieme ai suoi partner in Libia e a livello globale, ECP ha detto che sta dietro al primo ministro, al suo governo e a tutti i leader del settore energetico mentre lavorano per portare maggiore prosperità alla Libia attraverso gli investimenti e lo sviluppo delle capacità. Tutte le aziende e le organizzazioni libiche e internazionali sono invitate a partecipare, a sponsorizzare l’evento e a partecipare al programma.

Le aziende interessate a sostenere l’evento possono contattare ahmed@aldinar.ly o sales@energycapitalpower.com.

I soggetti e le organizzazioni che desiderano partecipare come oratori o panellisti possono contattare speak@energycapitalpower.com e i partner dei media possono contattare media@energycapitalpower.com.

Condividi questo articolo:
Sponsor

Articoli correlati

Agroalimentare green. Contro la fame e per l’ambiente

Rosaria Vincelli

Nuove regole nel Dl su sostenibilità infrastrutture

Redazione

Parola d’ordine “Sostenibilità”. Per le Pmi è una priorità assoluta

Cristina Gambini

Lascia un commento

Questo modulo raccoglie il tuo nome, la tua email e il tuo messaggio in modo da permetterci di tenere traccia dei commenti sul nostro sito. Per inviare il tuo commento, accetta il trattamento dei dati personali mettendo una spunta nel apposito checkbox sotto:
Usando questo form, acconsenti al trattamento dei dati ivi inseriti conformemente alla Privacy Policy de La Discussione.