domenica, 29 Marzo, 2020
Articoli del Giorno Cultura

L’Ucsi premia le buone notizie

Scade a fine mese il termine per partecipare al Premio Natale Ucsi, che quest’anno festeggia la sua 25ª edizione. Il premio ha come obiettivo quello di valorizzare i giornalisti di carta stampata/web, tv e radio a caccia di “buone notizie”, distintisi per aver raccontato testimonianze, problemi, storie e fatti inerenti ai valori della solidarietà, dell’integrazione sociale, della convivenza civile, della fratellanza, dell’attenzione verso il prossimo e della difesa dei diritti e della dignità umana.
“Un traguardo importante per un premio che è diventato tra i più ambiti nel mondo dell’informazione italiana – commenta il presidente di Ucsi Verona, Stefano Filippi – segno di una capacità di cogliere un bisogno reale, ovvero quello di comunicare il grande mare sommerso del bene. Un’esigenza sentita anche dalle istituzioni veronesi che sostengono questo tentativo dell’Ucsi di Verona, a partire dalla Fondazione Cattolica che ha creduto nel premio fin dall’inizio”.
“Da 25 anni il premio Natale Ucsi 2019 promuove ed incentiva il giornalismo che si rifà ai valori cattolici e al rispetto della persona. Un giornalismo sano e impegnato che ogni giorno guarda alla realtà con attenzione, offrendo occasioni di confronto e miglioramento per tutta la comunità e il suo territorio. Sostenere questo premio, oggi più che mai, è per Fondazione Cattolica motivo di orgoglio – sottolinea Paolo Bedoni, presidente di Fondazione Cattolica -, perché il premio testimonia l’impegno a condividere uno sguardo nuovo, che non si limita alla denuncia, ma offre nuove prospettive e ricerca un bene troppo spesso nascosto dietro la cortina di fumo di una cronaca votata al sensazionalismo e alle fake news”. Novità di quest’anno è l’iscrizione al concorso, che avviene solo online.
Le candidature degli articoli pubblicati ovvero dei servizi televisivi/radiofonici andati in onda dal 1 novembre 2018 al 31 ottobre 2019 dovranno infatti pervenire, con allegata scheda di partecipazione, all’indirizzo candidature@premioucsi.it, entro le ore 17 di giovedì 31 ottobre.

Articoli correlati

40% ragazzi (12-16 anni) si imbatte in episodi cyberbullismo

Redazione

Fake news e coronavirus, scatta l’indagine

Carmine Alboretti

Il giornalismo ha un futuro?

Giampiero Catone

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni