venerdì, 28 Gennaio, 2022
Attualità

Crisi afgana e G20. Draghi chiama Xi

Intensa attività diplomatica della presidenza italiana

Tra Italia e Cina i rapporti rimangono cordiali e, fin dove possibile, di collaborazione su grandi temi come la cooperazione globale in materia di salute pubblica e quella di cooperazione economica. Uno scambio di vedute anche per il prossimo G20 di Roma, in programma per fine ottobre.

Draghi e Xi Jinping

Il colloquio telefonico tra il premier Mario Draghi e il presidente cinese Xi Jinping si è svolto da Palazzo Chigi. I temi sono stati circoscritti agli sviluppi della crisi afghana e sui possibili incontri e iniziative di cooperazione internazionale per ridurre i problemi della popolazione e della crisi umanitaria. A riferire gli esiti dello scambio di opinioni è l’emittente televisiva statale cinese, China Central Television. “Il presidente Draghi e il presidente Xi hanno discusso anche della collaborazione tra i due Paesi sia in vista del Summit di Roma, sia sul piano bilaterale”.

Xi Jinping ha fornito il sostegno del suo Paesi al prossimo G20 di Roma, auspicando che aderisca al “vero multilateralismo”, promuova “lo spirito di solidarietà e cooperazione per combattere l’epidemia, ripristinare l’economia mondiale e promuovere uno sviluppo inclusivo e sostenibile”. Per il presidente Cinese è necessario lavorare insieme alla governance globale “per affrontare le sfide comuni”. Il leader cinese ha espresso anche l’auspicio che l’Italia svolga un ruolo attivo nel promuovere “lo sviluppo sano e stabile delle relazioni Cina-Ue”.

2022 Anno della cultura e del turismo Cina-Italia

Il colloqui si è spinto fino a toccare i punti di prossime iniziato tra Italia e Cina. Il presidente cinese Xi ha sottolineato che Italia e Cina devono cogliere l’occasione per organizzare congiuntamente le attività dell’Anno della cultura e del turismo Cina-Italia, nel 2022, e sostenersi a vicenda per ospitare con successo le Olimpiadi invernali di Pechino e le Olimpiadi invernali di Milano/Cortina 2026, usando “questa opportunità per rafforzare la cooperazione negli sport e nelle industrie sul ghiaccio e sulla neve tra i due Paesi”.

Sponsor

Articoli correlati

Draghi: Immigrati, decisione che ci soddisfa. Quota 100? Sono contrario, nessun rinnovo

Maurizio Piccinino

Coronavirus, 11,2 miliardi persi per mancanza di turismo straniero

Redazione

Turismo, San Marino si promuove a Dubai

Redazione

Lascia un commento