sabato, 28 Novembre, 2020
Articoli del Giorno

Nuovo impianto di illuminazione per la Fontana di Trevi

Sponsor

Awelco

Un nuovo impianto di illuminazione artistica per la Fontana di Trevi. In due giorni di lavoro sono stati sostituiti 56 proiettori con tecnologia a led. Alcuni di questi mettono in risalto la struttura centrale del monumento, mentre altri proiettori inseriti all’interno della vasca e ai piedi della scogliera e delle statue laterali, rifiniscono i dettagli a lato del corpo centrale. Anche il catino superiore torna ad essere pienamente illuminato.

L’impianto nel suo complesso conta 85 proiettori subacquei e 6 proiettori su mensola. Il risparmio energetico adesso è del 70% rispetto alle precedenti lampade a sodio. “Un’illuminazione suggestiva, potente e al tempo stesso delicata, rappresenta un ottimo strumento per valorizzare il contenuto culturale di un’opera d’arte”, ha commentato il sindaco Virginia Raggi, “una delle nostre fontane-simbolo, protagonista del nostro cinema e dei sogni di milioni di cittadini e turisti”.

Il primo cittadino ha ringraziato la Maison Fendi “che ha contribuito al restauro della Fontana di Trevi e di alcuni tra i più importanti beni artistico-monumentali della nostra città” e “Acea che, in sinergia con la Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, ha coniugato l’arte con il rispetto dell’ambiente“.

“La manutenzione dell’impianto di illuminazione artistica della Fontana di Trevi restituisce la piena visibilità notturna del monumento: è uno spettacolo grandioso”, ha detto la sovrintendente Maria Vittoria Marini Clarelli. Mentre per l’amministratore delegato di Acea, Stefano Donnarumma, “la nuova illuminazione” della fontana “si inserisce in un progetto più ampio di valorizzazione del patrimonio artistico, e dunque della millenaria bellezza della Capitale. E non potrebbe esserci una vocazione diversa per una Società come Acea, che proprio a Roma è nata oltre un secolo fa e che alla Città è strettamente legata”. Tra i più recenti interventi curati da Acea, Donnarumma ha ricordato “l’illuminazione artistica di Castel Sant’Angelo, di Piazza del Campidoglio, del Tempio Maggiore e del Colosseo”. (Italpress)

Articoli correlati

A Gela ritrovato un sarcofago con “Obolo di Caronte”

Redazione

Sindaco di Roma. Ecco i nomi coperti e scoperti. Governo e opposizione si giocano tutto

Fabio Torriero

Bonisoli, riapre Cripta Chiesa S. Sepolcro a Milano

Redazione

Lascia un commento

Questo sito web utilizza i cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Se continui ad utilizzare il sito ne assumiamo che tu sia concorde. Accetta Maggiori Informazioni