giovedì, 23 Settembre, 2021
Regioni

Crimini informatici, accordo tra Polizia Postale e Fiera Milano

ROMA (ITALPRESS) – È stato siglato oggi a Roma l'accordo tra la Polizia Postale e delle Comunicazioni e Fiera Milano per la prevenzione e il contrasto dei crimini informatici che hanno per oggetto i sistemi e servizi informativi di particolare rilievo per il Paese. La convenzione, firmata dal direttore del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni Nunzia Ciardi e dall'amministratore delegato e direttore generale di Fiera Milano Luca Palermo, rientra nell'ambito delle direttive impartite dal Ministro dell'Interno per il potenziamento dell'attività di prevenzione alla criminalità informatica attraverso la stipula di accordi con gli operatori che forniscono prestazioni essenziali. I sistemi informatici e le reti telematiche di Fiera Milano, infatti, sono considerate infrastrutture critiche e di interesse nazionale, oltre che di supporto alle funzioni istituzionali. L'accordo rappresenta una tappa significativa nel processo di costruzione di una fattiva collaborazione tra pubblico e privato: un progetto che, in considerazione dell'insidiosità delle minacce informatiche e della mutevolezza con la quale esse si realizzano, risulta essere strumento essenziale per la realizzazione di un efficace sistema di contrasto al cybercrime, basato quindi sulla condivisione informativa e sulla cooperazione operativa. "Questa intesa sancisce una collaborazione strutturata tra la Polizia Postale e Fiera Milano per l'adozione e il potenziamento di strategie sempre più efficaci in materia di prevenzione e contrasto al cybercrime" dice Luca Palermo, amministratore delegato e direttore generale di Fiera Milano. "Il problema della sicurezza informatica si è profondamente trasformato. Gli ultimi anni hanno mostrato quanto sia importante la cybersecurity per la business continuity delle aziende in tutto il mondo. Inoltre, questo accordo rappresenta un esempio virtuoso di collaborazione tra pubblico e privato che oggi più che mai è indispensabile per contrastare i crimini informatici". Per la Polizia di Stato tale compito viene assicurato dal Centro Nazionale Anticrimine Informatico per la Protezione delle Infrastrutture Critiche del Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni che da anni si occupa della tutela delle reti informatiche di realtà, sia pubbliche che private, di rilievo nazionale e di importanza strategica per il paese. Alla firma della convenzione erano, inoltre, presenti per il Servizio Polizia Postale e delle Comunicazioni il direttore della III Divisione Ivano Gabrielli e il dirigente del Compartimento Polizia Postale per la Lombardia Tiziana Liguori, mentre per Fiera Milano, oltre all'amministratore delegato, anche il direttore Security Stefano Bargellini e il direttore ICT Paolo Battarino. (ITALPRESS). pc/com 23-Lug-21 16:46

Sponsor

Articoli correlati

Earth Day, sindaca Raggi e Pecoraro Scanio lanciano “Obiettivo Roma”

Redazione

Vaccino, Musumeci: “Vogliamo attivare produzione anche in Sicilia”

Redazione

Vaccino, Sda consegna 36.300 dosi Moderna in Sicilia

Redazione

Lascia un commento