mercoledì, 26 Gennaio, 2022
Regioni

A Roma la mostra collettiva “La bellezza è sempre contemporanea”

ROMA (ITALPRESS) – L'arte vince la pandemia e riapre le sue porte al mondo. Nel cuore di Roma, il 2 luglio, la Galleria La Pigna ospiterà nello storico Palazzo Maffei Marescotti l'inaugurazione della prima edizione della mostra collettiva dal titolo "La bellezza è sempre contemporanea" (Roma, Galleria La Pigna, Via Della Pigna 13a, ore 18.00), che coinvolge artisti nazionali che hanno lasciato il segno per la passione e la qualità dei propri lavori nell'arte (pittura, scultura, fotografia). L'apertura del Vernissage, curato da Angiolina Marchese presidente dell'Associazione culturale Art Global in collaborazione con Raoul Bendinelli, sarà affidata a due personaggi d'eccezione, Vittorio Sgarbi, critico della mostra, e l'attrice e cantante Mita Medici, protagonista della scena dello spettacolo dalla seconda metà degli anni Sessanta – che presenterà l'evento e sarà presente anche come artista con le sue opere nella mostra – e con la partecipazione di Nathaly Caldonazzo. La collettiva – che rimarrà in esposizione dal 2 al 9 luglio, visitabile negli orari di apertura della Galleria (16.00-19.30) – nasce dall'iniziativa di artisti autonomi, che si auto-sostengono con lo scopo di rimettere l'arte in circolo e porre in risalto un dialogo continuo tra le opere. L'economia è fondamentale per un rilancio dell'arte e, pur non distaccandosi dall'accademicità, gli organizzatori e gli artisti coinvolti si sentono così maggiormente artefici della loro libertà espressiva, senza vincoli dettati da logiche esterne all'arte che dovrebbe essere sempre condivisa e resa fruibile dal maggior pubblico possibile. L'esposizione attraverso opere selezionate con stili diversi, spaziando dalla pittura, alla scultura, alla fotografia, con la creatività degli artisti meritevoli, crea sinergie magiche all'insegna della bellezza e dell'eleganza, cercando di fare arte con la A maiuscola e mettendola a disposizione di tutti. Gli artisti che partecipano alla mostra: Muaath Al Baloochi, Patrizia Almonti, Annelise Atzori, Simone Bellomia, Raoul Bendinelli, Ronnie Brogi, Vitaliya Bruy, Romolo Buldrini, Carmelo Cacciola, Andrea Calabrò, Maretta Capossela, Anna Catalano, Susanna Cauli, Doris Lisa Confortin, Amalia Contestabile, Antonella De Medici, Amalia Di Domenico, Veronica Diquattro, Stefano Donato, Ciro Fabbozzi, Vito Giaccari, Giovanni Gurrieri, Pinella Imbesi, Mariarita Ioannacci, Paolo Lelli, Angiolina Marchese, Lina Mariolu, Mariassunta Martellone, Raffaella Martino, Andreas McMuller, Mita Medici, Tony Morelli, Francesca Morlacchi, Antonella Murzilli, Franco Rino Nanu, Cristina Natale, Vanda Panzironi, Francesca Paoletta, Laura Pernigo "Cherry", Carlo Alberto Perillo, Giuditta Petrini, Greta Pirro, Stefania Ponticelli, Carla Pugliano, Alessandro Rinaldoni, Cristoforo Russo, Graziella Russo, Lucia Sabatini degli Scaruffi, Nikolina Marjanovic Scalise, Isabela Seralio, Stefania Simanschi, Giuseppina Spadola Incatasciato, Mario Spagnoli, Emilia Sulea, Sonia Vecchio So.Ve., Rosanna Vetturini, Betty Vivian. (ITALPRESS). fsc/com 30-Giu-21 15:37

Sponsor

Articoli correlati

Covid, Musumeci: “In Sicilia evitare blocco del settore economico”

Redazione

Sardegna, Solinas “Si conferma regione virtuosa,capace di gestire crisi”

Redazione

Vaccino, nel Lazio coperti da almeno una dose oltre metà degli adulti

Redazione

Lascia un commento