venerdì, 23 Luglio, 2021
Ambiente

In Lombardia una proposta per regolamentare colture esotiche, aliene o invasive

La Giunta di Regione Lombardia, su proposta dell’assessore all’Ambiente e Clima, Raffaele Cattaneo, ha integrato i contributi 2021 per le attività dell’Osservatorio regionale per la biodiversità. Serviranno al monitoraggio e alla gestione delle specie esotiche/aliene invasive, siano esse fauna o flora. In gergo tecnico Ias. È un contributo di 60.000 euro suddivisi pariteticamente tra attività di gestione delle specie vegetali aliene invasive e attivazione di task-force specie aliene invasive per la fauna, con un supporto tecnico-scientifico. Si tratta delle specie...
Per accedere all'articolo completo devi essere abbonato ad uno dei nostri piani: Abbonamento Annuale o Abbonamento Semestrale. Se sei già abbonato effettua il log in
Sponsor

Articoli correlati

Biodiversità nel Mediterraneo: un bene per economia e ambiente

Rosaria Vincelli

Marco Berry da Iena ad astronauta. Tutto è possibile! Oltre ogni limite

Angelica Bianco

Terra dei fuochi, coordinamento al Prefetto di Napoli

Ettore Di Bartolomeo