giovedì, 29 Settembre, 2022
Regioni

Cultura pace e diritti umani, dalla Regione Emilia Romagna 180 mila euro

BOLOGNA (ITALPRESS) – Iniziative culturali, educative e di sensibilizzazione rivolte alla cittadinanza per accrescere la consapevolezza su pace, intercultura, diritti, dialogo interreligioso e cittadinanza globale. La Regione mette a disposizione, con un bando, 180mila euro per progetti di Enti e associazioni con sede in Emilia-Romagna. "Rimettere al centro dell'agenda politica il tema pace e dei diritti umani- afferma l'assessore regionale alla Cultura e Paesaggio, Mauro Felicori-, è oggi più che mai attuale, come ci ricordano quotidianamente i conflitti e le guerre che affliggono il mondo, non ultimo quanto sta avvenendo nei territori palestinesi. Sostenendo queste iniziative vogliamo evidenziare come la pace si costruisca anche grazie ad azioni quotidiane e politiche locali, sostenendo un processo culturale, educativo e di consapevolezza su questi temi. Come l'Unesco ci ricorda, le guerre iniziano infatti nelle menti degli uomini". "È per questo- conclude l'assessore – che abbiamo accelerato l'uscita del bando, prima della definizione del nuovo documento di indirizzo previsto dalla Legge, perché riteniamo importante sostenere progetti di qualità che possano essere realizzati già entro l'anno". Gli interventi, stanziati dalla Giunta nell'ambito della legge regionale "per la cooperazione con i Paesi in via di sviluppo e di transizione, la solidarietà internazionale e la promozione di una cultura di pace", sono in coerenza col Patto per il lavoro e per il Clima e la strategia regionale per lo sviluppo sostenibile. (ITALPRESS). mgg/com 20-Mag-21 16:13

Sponsor

Articoli correlati

468 scuole emiliane hanno già aderito alla biblioteca digitale “readER”

Redazione

Rosolen “Con i corsi di cinema il Friuli investe in creatività”

Redazione

Sala “Basta sparate su Area B, le macchine con divieto sono 40mila”

Redazione

Lascia un commento