mercoledì, 16 Giugno, 2021
Economia

Aumenta del 10% il numero dei turisti che che hanno viaggiato con la principale motivazione di vivere l’enogastrononia

I turisti che scoprono l’entroterra partendo dal mare appaiono sempre piu’ consapevoli, attivi, esigenti, innovativi e attenti ai temi della sicurezza e della sostenibilita’. E’ quanto emerge dalla quarta edizione del Rapporto sul Turismo Enogastronomico Italiano 2021, curato da Roberta Garibaldi e presentato nei giorni scorsi in Senato alla presenza, tra gli altri, del ministro del Turismo, Massimo Garavaglia, del sottosegretario alle Politiche Agricole, Gianmarco Centinaio e il presidente Enit, Giorgio Palmucci, il capogruppo al Senato di Forza Italia, Annamaria...
Per accedere all'articolo completo devi essere abbonato ad uno dei nostri piani: Abbonamento Annuale o Abbonamento Semestrale. Se sei già abbonato effettua il log in
Sponsor

Articoli correlati

Turismo eco-sostenibile: come passare dalla teoria alla pratica, rimuovendo ogni “barriera”

Redazione

Alla scoperta dei mercati del mondo

Redazione

Vacanze bloccate causa covid, mancano 10,3 milioni di turisti

Redazione