mercoledì, 16 Giugno, 2021
Attualità

Pesa la delegittimazione delle istituzioni, si corre per i vaccini, ma la politica ristagna

È stata, quella che sta per chiudersi, una settimana politica segnata da visibili contraddizioni fra bilanci positivi della campagna di vaccinazione e nelle relazioni europee e internazionali e tensioni sia tra i partiti di maggioranza e nei loro rapporti con l’opposizione.

 

La lotta al virus ha fatto un salto di qualità nella strategia di immunizzazione dei cittadini, a cominciare da quelli più fragili ed esposti, mentre sono stati rispettati tempi e contenuti del piano per accedere ai fondi straordinari europei, quelli del Next Generation EU. Al contrario nella vasta maggioranza di unità nazionale, la sinistra sembra mal sopportare le iniziative della Lega a tutela dei settori produttivi più provati dal regime delle chiusure; sempre nell’area del centro sinistra, una serie di fatti, anche di iniziativa giudiziaria, stanno ritardando l’avvio nel Movimento 5 Stelle di una fase nuova affidata alla disponibilità dell’ex Presidente del Consiglio Giuseppe Conte.

Nemmeno a destra tutto è tranquillo: sono evidenti segni di nervosismo tra Lega e Fratelli D’Italia, particolarmente sulle scelte da adottare per le amministrative di autunno.

Quanto avviene nel recinto della politica e di partiti esangui, quanto a progettualità e idee di fondo, ha però una sua spiegazione nelle conseguenze della lunga fase di delegittimazione della politica che ha coinvolto e coinvolge tutte le istituzioni, compresa quella della Giustizia.

E’ così spiegabile il fenomeno, nella gente, del successo di un rapper che si sente all’insieme giudice e profeta e dall’emergere di trame che sembrano avere, con una sconcertante ambiguità, spazio anche all’interno del settore giudiziario.

 

Sponsor

Articoli correlati

Siamo Stati Generali e ora Conte giustifica i suoi mezzi

Carlo Pacella

Se il Mezzogiorno fosse una Macroregione Europea

Michele Rutigliano

Urge check-up alla sanità: c’è Speranza

Giuseppe Mazzei

Lascia un commento