mercoledì, 16 Giugno, 2021
Società

Al Gemelli il cinema a supporto di donne affette da tumori ginecologici

Al via un innovativo progetto di medicina complementare, che utilizza il cinema come strumento di supporto psicologico per le donne affette da tumori ginecologici. La ricerca, scritta a quattro mani dalla professoressa Daniela Chieffo, responsabile della UOS di Psicologia Clinica della Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCSS, docente di Psicologia Generale all’Università Cattolica, campus di Roma, e da Marina Morra, MediCinema Manager presso MediCinema Italia Onlus, si colloca nell’ambito di una serie di nuovi studi sulla personalizzazione delle cure. “La...
Per accedere all'articolo completo devi essere abbonato ad uno dei nostri piani: Abbonamento Annuale o Abbonamento Semestrale. Se sei già abbonato effettua il log in
Sponsor

Articoli correlati

Salute e cure, troppe differenze tra Regioni, intervenga lo Stato

Maurizio Piccinino

In Sicilia 1.123 nuovi casi di Covid e 10 decessi

Redazione

Coronavirus, in Basilicata altre tre zone rosse

Redazione