mercoledì, 22 Settembre, 2021
Società

Da una cittadina del Delta al balletto di New York

PORTO VIRO – Un altro talento a Porto Viro. È, Sofia Gottardi, 21 anni, di Porto Viro. Ha fatto un’audizione online per la Joffrey Ballet School di New York. Dopo un mese dall’audizione, le è arrivata la notizia dell’ammissione ai summer intensives della scuola. “Studio danza da quando avevo 6 anni – racconta Sofia -. La mia passione per la danza non è stata un colpo di fulmine, ma un sentimento che è cresciuto pian piano dentro di me, una voglia di ballare quotidiana che è viva ancora oggi.

Ho cominciato a ballare studiando danza classica, danza moderna e laboratorio coreografico all’Asd Il Campus di Porto Viro, che ancora oggi continuo a frequentare”. Il Campus è diretto da Elisabetta Barra, insegnante e coreografa della scuola, che le ha da sempre seguita e motivata verso il raggiungimento dei suoi obiettivi. Tra spettacoli ed esibizioni, dall’età di 13 anni Sofia ha iniziato a partecipare a diverse gare e concorsi e sono arrivati i primi premi e le prime borse di studio nazionali ed internazionali. Inoltre, la sua formazione è stata ampliata grazie a moltissimi stage, workshop e seminari di danza classica, moderna, contemporanea, hip hop e salsa cubana con diversi coreografi e danzatori di varia fama.

“Nel 2018 mi sono immatricolata all’università Ca’ Foscari per la laurea triennale in tecniche artistiche e dello spettacolo e ho preso appartamento a Venezia – continua -. Nel 2019 ho deciso di iscrivermi e sono stata ammessa al centro di formazione professionale Venezia Balletto di Mestre, diretto da Sabrina Massignani, insegnante e coreografa della scuola, che, assieme al corpo di insegnanti che la affianca, forma e segue i suoi allievi indirizzandoli verso la professione del danzatore.

Frequento quindi da due anni il corso di avviamento professionale del Cfp, che prevede lo studio di danza classica, danza moderna, danza contemporanea e laboratorio coreografico con lezioni quotidiane”.

Attualmente si divide tra studio universitario e lezioni di danza e, con la chiusura delle palestre, continua ad allenarsi attraverso lezioni virtuali in videochiamata. “Verso fine anno mi è stata pubblicizzata l’audizione online per la Joffrey Ballet School di New York – afferma Sofia -. Ho pensato che queste audizioni, seppur virtuali, sono sempre un motivo di sprono e un modo per crearsi nuove opportunità in un periodo come questo, molto difficile sia per noi ballerini che per il mondo dello spettacolo in generale.

Dopo un mese dall’audizione, è arrivata la notizia della mia ammissione ai summer intensives della scuola, quali Joffrey Italy, Joffrey Mexico, NYC pre-professional jazz & contemporary intensive, NYC jazz & contemporary intensive, Joffrey Miami (ballet/contemporary), Joffrey Dallas, Joffrey West, Joffrey Las Vegas, Joffrey cirque arts Las Vegas, NYC hip hop Intensive,NYC musical theater intensive”.

Inoltre, a distanza di una settimana, le è anche arrivata la comunicazione della sua ammissione al Jazz & Contemporary Trainee Program e il Bachelors of Fine Arts Program nella scuola newyorkese. Sono programmi di studio della durata totale di quattro anni in tutto in cui vengono affrontate materie come tecnica classica, contemporanea, moderna e jazz, danza teatro, improvvisazione, hip hop e molte altre.

“Sono grandi soddisfazioni e, anche se nella danza ogni successo non è mai un punto di arrivo, è in momenti come questi che penso a tutte le persone che mi stanno aiutando a fare della danza il mio futuro, dai miei genitori, ai miei insegnanti, alle persone più strette che mi supportano e credono in me” conclude Sofia Gottardi. 

Sponsor

Articoli correlati

Destinazioni “regine” estate, da New York a Ibiza

Redazione

New York in corteo per il clima

Redazione

11 settembre: 18 anni fa gli attacchi alle Torri Gemelle

Redazione

Lascia un commento